Sanremo 2013, date confermate: il Festival in onda dal 12 al 16 febbraio

Sanremo 2013, date confermate: il Festival in onda dal 12 al 16 febbraio

Sanremo 2013 slitterà per via delle elezioni politiche al 26 febbraio? Le date dell'evento non sono state ancora confermate ufficialmente, ma questo non è più un pettegolezzo

da in Festival di Sanremo 2013, Programmi TV, Rai, Rai 1
Ultimo aggiornamento:

    Sanremo 2013 date title=

    Cambiamenti sempre più probabili, anzi quasi sicuri, per Sanremo 2013? ‘Date stravolte’ stava per diventare non la voce di corridoio dell’ultimo periodo, insistente più che mai dopo l’annuncio delle dimissioni del Premier Mario Monti, ma l’amara realtà. ‘Se si votasse a marzo tutto sarebbe risolto – aveva spiegato Fabio Fazio, preoccupato dalla possibilità che il Festival slittasse -. Ma è evidente che se si votasse il 17 febbraio, andare in onda fra 12 e 16 sulla prima rete di Stato, che si occuperebbe canzoni e non di politica, per certi versi sarebbe anche salutare, ma in prima istanza sarebbe un’anomalia abbastanza intollerabile‘. Per fortuna, tutto è andato per il verso giusto: Sanremo 2013 si terrà dal 12 al 16 febbraio 2013 – a confermarlo un comunicato-stampa Rai, al quale Fazio ha risposto, scrivendo su Twitter: ‘W la Rai!‘.

    Fonti vicine a viale Mazzini dicevano che Rai aveva già deciso e che il tanto temuto slittamento sarebbe stato ben presto annunciato; come ben sapete, in qualità di ministro degli Interni, Anna Maria Cancellieri ha chiesto al Presidente della Repubblica di fissare le elezioni per il 24 febbraio, successivamente, quindi, al Festival della Musica Italiana: ecco perché il Festival sarebbe potuto slittare proprio a martedì 26 febbraio. Tutto è bene, per fortuna, quel che finisce bene.

    Aggiornamento del 20 dicembre 2012 a cura di Michele Rainone

    Sanremo 2013 puzza di ‘vecchio’: i cantanti dei talent esclusi?

    Nuovi rumor su Sanremo 2013: cantanti e artisti in generale non proverranno dai talent show. Non è stato ancora rivelato nulla dalla fonte ufficiale dell’evento – vale a dire dal conduttore Fabio Fazio -, ma, stando alle parole di Pierdavide Carone, sembra che sarà proprio così: Fazio ha sempre dimostrato, a differenza della sua amica Littizzetto, che ha persino preso parte ad Amici 11 in qualità di ospite, un certo fastidioso snobismo; atteggiamento che i cantanti dei talent non meritano, visto che volti come Alessandra Amoroso ed Emma Marrone, fino a Marco Carta, sono ormai piuttosto affermati nel mondo della musica italiana e rappresentano, di conseguenza, parte di quel pubblico che sarà chiamato a votare. Non è detto, tra l’altro, che debbano essere i concorrenti di un talent a vincere, e i fatti lo hanno abbondantemente dimostrato: Emma è arrivata seconda dinanzi a Roberto Vecchioni; Pierdavide Carone, anche con l’aiuto di Lucio Dalla, non è riuscito a conquistare il podio dell’ultimo Sanremo; certo, la Marrone ha trionfato e Casillo, anche; ma, se si permette a tutti di gareggiare, perché poi si dovrebbe pretendere che questi non vincano? Lo snobismo nei confronti di un certo genere di ‘prodotti mediatici’, insomma, va bocciato a priori.

    A parlarne è stato lo stesso Pierdavide Carone, che a Libero ha spiegato di non condividere affatto la scelta del conduttore di escludere i talent dalla corsa per uno degli eventi musicali più attesi e seguiti di sempre:

    Ho letto dichiarazioni – queste, le sue parole – che non mi sono piaciute. Temo che il conduttore del prossimo Festival possa snobbarmi solo perché vengo da un talent show: Fazio è libero di fare tutt’erba un fascio, ma io non lo trovo giusto‘.

    Finora sono soltanto pettegolezzi, ma, visto l’andazzo attuale, non hanno l’aria dell’inverosimiglianza: Tiziana Leone del quotidiano Il Secolo XIX ha rivelato che saranno escluse le votazioni via Facebook – ma forse è meglio così, penalizzando, queste, le etichette indipendenti – e che il regista Premio Oscar Gabriele Salvatores sarà uno tra i volti più importanti di tutto il cast; saranno esclusi – questo, almeno, è quanto Fazio spera – i minorenni (e perché mai?).

    Paolo Bonolis ha contribuito, primo tra tutti, a svecchiare l’evento: non vorremmo che, di questo passo, per evitare che Sanremo si traformi in ‘Amici – Il ritorno’, Fazio lo faccia ritornare all’Età della Pietra.

    Esisterà pure una via di mezzo, no?

    Articolo originale a cura di Michele Rainone dell’8/12/2012

    Sanremo 2013: date stravolte, ex talent show ammessi al Festival della Musica Italiana

    A Sanremo 2013 è tempo di cambiamenti: il Festival della Musica Italiana potrebbe essere rimandato, a causa delle elezioni politiche che si terranno a febbraio, e, come se non bastasse, non è detto che i cantanti chiamati a esibirsi non avranno nulla a che vedere con i talent show; già abbiamo visto, infatti, che tra gli otto cantanti in gara del circuito ‘Giovani’ spiccano diversi talenti provenienti da X Factor: situazione che smentisce clamorosamente quanto si è detto sulle intenzioni di Fabio Fazio fino a pochissimo tempo fa. Il cambiamento più eclatante sta, però, nelle date della manifestazione canora più famosa d’Italia: anche a causa delle battute continue di Luciana Littizzetto, e non solo per via della presenza delle elezioni, Sanremo 2013 potrebbe slittare. Il voto del popolo dovrebbe avvenire, infatti, tra il 17 e il 25 febbraio e rappresenta una vera e propria svolta – dovrebbe, perlomeno – per la situazione politica attuale. E Rai, che è tenuta a fare servizio pubblico, dovrebbe concentrare le sue energie su due fronti davvero impegnativi.

    Alla base di questo possibile cambiamento, insomma, non c’è soltanto il fatto che qualcuno potrebbe strumentalizzare il Festival per raggiungere determinati obiettivi politici, ma anche l’eccessivo lavoro di cui i vertici aziendali e il team tutto dovrebbero farsi carico, per soddisfare le aspettative del popolo appassionato di musica e di quello, invece, interessato alle sorti del paese (o di entrambi, ovviamente).

    Non si hanno ancora notizie certe sulla data, ma, se dovessimo scommettere, non esiteremmo neanche un attimo a dire che Rai posticiperà la manifestazione.

    Aggiornamento a cura di Michele Rainone del 12/12/2012

    1036

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Festival di Sanremo 2013Programmi TVRaiRai 1