Sanremo 2013: Caetano Veloso incanta l’Ariston accompagnato da Bollani

Sanremo 2013: Caetano Veloso incanta l’Ariston accompagnato da Bollani

Caetano Veloso nella quarta serata di Sanremo 2013 si esibisce con tre canzoni, accompagnato anche da Stefano Bollani

da in Festival di Sanremo 2013
Ultimo aggiornamento:

    Tra gli ospiti della quarta serata di Sanremo 2013 svetta Caetano Veloso, colonna della musica brasiliana e internazionale. Il celebre cantautore e chitarrista ha calcato il palco dell’Ariston molto tardi, dopo la conclusione delle esecuzioni dei Big nel solco di Sanremo Story. Nonostante l’ora, il musicista settantenne ha coinvolto il pubblico del teatro cantando tre grandi classici con sorpresa finale.

    Forse poco noto ai giovanissimi, Caetano Veloso è una vera istituzione della musica brasiliana. Nato nello stato di Bahia, si è distinto inizialmente nella bossa nova, passando successivamente alla sperimentazione e miscela di altri generi. La sua musica, generlamente definita popolare, ha coniugato ritmi esotici a tematiche spesso impegnate, legate soprattutto nei primi anni di carriera al movimento hippie. Scomodo per la dittatura brasiliana durata fino al 1984, vide molte delle sue canzoni sottoposte alla censura del regime. Divenuto popolare nel resto del mondo a partire dagli anni Settanta, ha ricevuto nel 1990 il premio Tenco ed ha curato anche delle colonne sonore per celebri registi come Pedro Almodovar e Michelangelo Antonioni.

    Introdotto da un emozionatissimo Fabio Fazio, Caetano Veloso ha regalato una bella esibizione sulle note dell’evergreen Você é linda, accompagnandosi con la chitarra. Il cantante è ancora in forma ed ha lo stesso carisma di sempre, come dimostrato nella performance successiva.

    Infatti, come regalo al Festival di Sanremo e soprattutto al pubblico italiano, ha cantato anche Piove di Domenico Modugno in un perfetto italiano. Seguito da timidi cori dal pubblico, entusiasta di accompagnarlo in questa celebrazione, l’artista brasiliano non si sottrae molto presto agli spettatori, ai quali regala una sorpresa: una nuova performance con l’accompagnamento di Stefano Bollani. Reduce dal godibilissimo medley di pezzi sanremesi, il talentuoso pianista suona mentre Veloso intona Come prima. L’ultimo importante gesto a cui il musicista non rinuncia sul palco dell’Ariston è la consegna del Premio Bardotti per il miglior testo a Il Cile, autore del pezzo Le parole non servono più.

    399

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Festival di Sanremo 2013