Sanremo 2012, la moglie di Battisti diffida Emma e Noemi dall’omaggio a Lucio

La vedova di Lucio Battisti diffida Sanremo 2012 dal far cantare a Emma e Noemi due pezzi del cantautore nella serata dei duetti internazionali

da , il

    Noemi Emma Lucio Battisti

    Arriva dall’Ansa una news che mette un altro ‘bastone tra le ruote’ di Sanremo 2012 dopo i casi Civello e D’Alessio-Bertè: la vedova di Lucio Battisti ha diffidato da direzione artistica del Festival dall’utilizzare Il Paradiso e Amarsi un po’ per la serata dei duetti internazionali di giovedì 16 febbraio. Basito il direttore artistico Gianmarco Mazzi, che spera che il caso rientri e che Emma e Noemi, le due artiste che hanno scelto i brani ‘incriminati’, possano omaggiare Battisti dal palco dell’Ariston come previsto.

    Nuova tegola su Sanremo 2012: la vedova di Battisti ha telefonato a Gianmarco Mazzi per diffididare Noemi ed Emma Marrone a cantare nella serata ‘Viva l’Italia nel Mondo’ due pezzi scritti da Lucio (nello specifico Emma ha scelto Il Paradiso per duettare con Gerry Go e Noemi Amarsi un po’ in coppia con Sarah Jane Morris). Mazzi racconta in diretta al Tg1 di aver cercato di ‘convincere’ la signora che l’inserimento di questi brani nella lista di pezzi della serata dedicata alla grande nusica italiana nel mondo dovesse essere letta essenzialmente come un omaggio alla straordinaria carriera e all’arte del cantautore, ma pare che la vedova di Battisti sia intenzionata a proseguire nel suo ostracismo alle esibizioni.

    Mentre Morandi si domanda se la vedova di Battisti abbia effettivamente il ‘potere’ di bloccarne l’esecuzione, visto che i brani portano anche la firma di Mogol, Mazzi sottolinea piuttosto come le canzoni di Battisti siano spesso usati in altre tramissioni (con evidente riferimento ai talent) senza grandi problemi. Anche questa vicenda – come l’eventuale squalifica di Chiara Civello e della coppia D’Alessio/Bertè – passa nelle mani dell’ufficio legale Rai.

    Mazzi, dal canto suo, si augura che il caso rientri velocemente e con piena soddisfazione delle parti, in primis perché gli ‘sembrerebbe brutto’ bloccare l’omaggio di queste due giovani artiste, in secondo luogo perché anche Stevie Wonder, sempre più probabile superospite di Sanremo 2012, sta studiando un medley di brani tra i quali spicca un pezzo di Battisti. Se la vedova del cantautore dovesse riuscire nel suo intento salterebbe anche l’omaggio internazionale di Wonder. Per adesso non resta che attendere. Ma la domanda nasce spontanea: da cosa dipende questa ‘ostilità’ verso Sanremo 2012? Che dipenda dal fatto che Noemi ed Emma vengono da talent show?