Sanremo 2012, il Dopofestival in ritardo di un giorno: che senso ha?

Sanremo 2012, il Dopofestival in ritardo di un giorno: che senso ha?

    Sottovoce_dopofestival

    Siamo arrivati alla finale di Sanremo 2012: un’edizione decisamente particolare, forse colpita dalla maledizione dei Maya, forse più semplicemente funestata dalle ‘maledizioni’ di Viale Mazzini. Fatto sta che tra le polemiche della Dg Rai Lorenza Lei, dissociatasi nettamente non solo da Celentano ma anche dalla direzione artistica di Gianmarco Mazzi, e i ritardi causati dalla tardiva firma della Convenzione tra Comune e tv di Stato, questa edizione sembra non sia stata ‘protetta’ dalla Rai come nel passato. La ciliegina è stata il Dopofestival affidato a Gigi Marzullo: alle perplessità legate al ‘tipo di programma’, lontano – troppo lontano – dai ritmi e dagli spuinti che ogni serata offre, si unisce la scellerata e incomprensibie scelta di andare in onda ‘in differita’. E non di poco. Si commenta la serata precedente…

    Chi ha avuto la costanza di seguire il Dopofestival targato Marzullo avrà di certo notato che (ad eccezione della prima sera) la puntata di Sottovoce era in ritardo di appena 24 ore rispetto alla kermesse. Al termine della serata di giovedì, dedicata alle star internazionali (la migliore di questo festival), spazio ai commenti sulla prima manche dei Big, in scena mercoledì; ieri sera, dopo i duetti italiani, via al commento sulle esibizioni di Patti Smith e Brian May. Ma che senso ha?

    Senza considerare che questa notte, al termine della finale di Sanremo 2012, Marzullo si occuperà di cinema, con il consueto appuntamento con Cinematografo.

    Non si può che ribadire la domanda che ci siamo fatti alla vigilia: come si può non parlare di tafazzismo in Rai?

    (Ps. Scommettiamo che il prossimo anno, quando la gestione del Festival passerà direttamente in mano al Dipartimento Intrattenimento della Rai, si farà riscendere in campo Bruno Vespa per il Dopofestival?).

    329

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI