Sanremo 2012, i Big: Emma Marrone ‘Non è l’Inferno’ (testo e video ufficiale)

Emma Marrone a Sanremo 2012 con Non è l'Inferno, scritta da Kekko Silvestre dei Modà

da , il

    Sanremo2012 Emma Marrone

    Emma Marrone torna a Sanremo con un pezzo scritto da Kekko Silvestre dei Modà destinata, a quanto pare, a far discutere: si intitola Non è l’inferno e racconta di un uomo tradito dal proprio Paese (beh, siamo sull’attualità politica). Lo leggiamo dopo il salto.

    Per la serata dei duetti internazionali si conferma la partnership con Gary Go annunciata alla vigilia: insieme canteranno If Paradise is half as Nice (Il Paradiso).

    Ecco il testo di Non è l’Inferno, cantata da Emma a Sanremo 2012 e che venerdì 17 la vedrà in coppia con Alessandra Amoroso.

    NON E’ L’INFERNO

    (di F. Silvestre, E. Palmosi, L Sala)

    Ho… dato la vita e il sangue per il mio paese

    e mi ritrovo a non tirare a fine mese,

    in mano a Dio le sue preghiere

    Ho… giurato fede mentre diventavo padre

    due guerre senza garanzia di ritornare,

    solo medaglie per l’onore

    Se qualcuno sente queste semplici parole,

    parlo per tutte quelle povere persone che

    ancora credono nel bene…

    Se tu hai coscienza guidi e credi nel paese

    dimmi cosa devo fare per pagarmi da mangiare,

    per pagarmi dove stare,

    dimmi che cosa devo fare

    No, questo no, non è l’inferno,

    ma non comprendo com’è possibile

    pensare che sia più facile morire

    No, non lo pretendo ma ho ancora il sogno

    che tu mi ascolti e non rimangano parole

    Ho… pensato a questo invito non per compassione

    ma per guardarla in faccia

    e farle assaporare un po’ di vino e un poco da mangiare

    Se sapesse che fatica ho fatto per parlare con mio figlio

    che a 30 anni teme il sogno di sposarsi

    e la natura di diventare padre

    Se sapesse quanto è difficile il pensiero

    che per un giorno di lavoro

    c’è che ha più diritti di chi ha creduto

    nel paese del futuro

    No, questo no, non è l’inferno,

    ma non comprendo com’è possibile

    pensare che sia più facile morire

    No, non lo pretendo ma ho ancora il sogno

    che tu mi ascolti e non rimangano parole,

    Non rimangono parole…

    Pensare che sia più facile morire

    Io no, non lo pretendo

    ma ho ancora il sogno

    che non rimangano parole

    Non rimangano parole

    Non rimangano parole.

    La ‘carriera’ di Emma Marrone a Sanremo è breve, ma intensa: dopo aver vinto Amici 9, ha atteso un anno prima di tentare la via dell’Ariston, assaporata l’anno scorso in ‘coppia’ con I Modà. Chi si attendeva una tripletta degli Amici di Maria De Filippi dopo la vittoria di Marco Carta a Sanremo 2009 e di Valerio Scanu a Sanremo 2010 è rimasto deluso: a mettere i bastoni tra le ruote a Emma e Kekko ci ha pensato il prof. Roberto Vecchioni, con l’ex allieva di Maria ben contenta – e onorata – di lasciare il passo a una leggenda della musica italiana, convinta da Morandi a debuttare all’Ariston.

    Subitanea l’uscita del videoclip ufficiale di ‘Non è L’Inferno’. Terminata la prima serata di Sanremo 2012 al risveglio Emma ci ha regalato già il video della canzone. Ve lo proponiamo qui:

    Per Emma una seconda ‘chance’ per conquistare il gradino più alto del podio, anche se siamo certi che comunque vada sarà un successo per la cantante salentina che continua a macinare musica e riconoscimenti. In questi giorni la vedremo (sentiremo) anche in Benvenuti al Nord con una sua personale versione di Volare – Nel Blu dipinto di Blu. Ne approfittiamo, intanto, per ‘presentarci’ anche il suo partner internazionale, Gary Go: lo ascoltiamo in Wonderful.