Sanremo 2012, I Bidiel: ‘Meglio bocciati che raccomandati’

Sanremo 2012, I Bidiel: ‘Meglio bocciati che raccomandati’

    Non hanno conquistato la finale di Sanremo Social, ma spopolano sulle radio: stiamo parlando dei Bidiel che con Sono un Errore hanno prima convinto i giudici di Area Sanremo, ma hanno poi dovuto subire la ‘bocciatura’ del pubblico a casa, che ha preferito loro Erica Mou e la sua Nella Vasca da Bagno dei Tempo. Una sconfitta più che onorevole, considerato che la Mou ha portato a casa il premio della Critica, e senza dubbio ‘portafortuna’ visto che le radio hanno premiato la loro canzone, tra le più programmate nella settimana sanremese. Intervistati da Music Room, dicono la loro anche sulla polemica sollevata da Enzo Iacchetti circa le presunte irregolarità di Sanremo Social.

    La battaglia di Enzo Iacchetti contro la ‘truffa’ di Sanremo Social ha raggiunto, come ovvio, anche il backstage di Sanremo 2012. Difficile non chiedere ai Bidiel un’opinione, considerato peraltro che hanno vinto Area Sanremo (insieme con Iohosemprevoglia), proprio il contest cui, per due anni di fila, ha partecipato senza successo Martino Iacchetti, figlio di Enzino.

    In effetti anche i Bidiel annoverano un figlio d’arte nella loro formazione: trattasia di Brando Madonia, figlio di Luca, già ex leader dei Denovo e tra i Big di Sanremo 2011 in coppia con Franco Battiato. Ma rifiutano ogni minimo sospetto di raccomandazione, ribadendo un concetto caro ai figli di che cercano di percorrere le orme dei padri (in qualsiasi contesto professionale). ‘Mio padre mi ha sempre lasciato libero di fare le mie scelte, non mi ha mai imposto nulla – dice Brando a Music Room – anzi spesso dice, scherzando, di avermi rovinato la vita trasmettendomi l’amore per la musica, perché è un mondo difficile e un lavoro instabile‘. A entrare nella delicata questione delle raccomandazioni ci pensa, però, il bassista Davide Toscano: ‘Essere ‘figli di’ è uno svantaggio, bisogna lavorare il doppio e la gente pensa sempre che tu sia raccomandato.

    Magari lo fossimo, forse non saremmo stati eliminati‘.

    Inanto la canzone piace e gira nelle radio seconda, tra i Giovani, solo al tormentone Carlo di Celeste Gaia: se queste non son vittorie… In alto la loro intervista.

    407

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE