Sanremo 2012, è ufficiale: ammessi Chiara Civello, Loredana Bertè e Gigi D’Alessio

Sanremo 2012, è ufficiale: ammessi Chiara Civello, Loredana Bertè e Gigi D’Alessio

Gigi D'Alessio, Loredana Berté e Chiara Civello ufficialmente in gara a Sanremo 2012: lo comunica la Rai

    D'Alessio Bertè e Civello a Sanremo 2012

    Nessuna esclusione per Chiara Civello e la coppia Gigi D’Alessio-Loredana Berté da Sanremo 2012: lo comunica ufficialmente la Rai che ammette in gara i brani dei due Big, rispettivamente Al Posto del Mondo e Respirare, sulle quali pendeva una verifica per sancire il requisito della ‘novità’ richiesto dal regolamento del Festival. Si chiude qui, almeno per quel che riguarda la definizione del cast Big di Sanremo 2012, la lunga querelle partita immmediatamente dopo l’annuncio ufficiale dei cantanti in gara quest’anno. Le polemiche, come sempre, continueranno.

    Il brano Respirare di Gigi D’Alessio e Loredana Bertè e Al posto del mondo di Chiara Civello restano in gara nella sezione Artisti al prossimo Festival di Sanremo. Il via libera è venuto dopo attente verifiche e con il parere dell’Ufficio legale della Rai. Per entrambi persiste la configurazione di ‘canzone nuova’ ai sensi e per gli effetti del regolamento di Sanremo 2012‘: così l’organizzazione di Sanremo 2012 e la Rai ufficializzato la partecipazione di Civiello, Bertè e D’Alessio al prossimo Festival della Canzone Italiana.

    Dopo settimane di voci discordanti e pareri alternanti, la Rai ha deciso di ufficializzare la partecipazione di Chiara Civello e della coppia più attesa dell’anno, formata da Loredana Bertè e Gigi D’Alessio, a Sanremo 2012. I ‘dubbi’ che hanno investito le canzoni da loro presentate per la gara sono stati quindi ritenuti ‘irrilevanti’ ai fini del regolamento e non ne pregiudicano l’ammissibilità al concorso.

    Ricordiamo che di Respirare, di D’Alessio e Berté, era stato pubblicato un breve estratto strumentale su Fb e YouTube, mentre Al Posto del Mondo, scritta dalla Civello, era già stata concessa ‘in uso’ a Daniele Magro per la selezione di Sanremo Giovani 2010. Era proprio questo il caso più complicato, come ammesso un paio di giorni fa in conferenza stampa da un responsabile Rai, ma alla fine si è evidentemente ‘verificato’ che il brano in questione non abbia ricevuto introiti Siae e non sia stato ‘diffuso’ integralmente prima dell’esecuzione in gara.

    Non mancheranno polemiche e distinguo, ne siamo sicuri.

    412

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI