Sanremo 2012 e Rai promuovono Alessandro Siani e temono il ritorno di Luca e Paolo

Sanremo 2012 e Rai promuovono Alessandro Siani e temono il ritorno di Luca e Paolo

    Sanremo 2012 e la Rai promuovono a pieni voti Alessandro Siani, riuscito ieri sera a divertire l’Ariston – che non voleva lasciarlo andar via – e a raccogliere i complimenti live di Morandi sul palco (‘Non lo conoscevo così bene, è proprio bravo‘). La vera ‘medaglia’ però è il plauso di Mauro Mazza, direttore di RaiUno. ‘Siani mi è molto piaciuto – ha detto il direttore in conferenza stampa – è la dimostrazione che quando si hanno idee non c’è bisogno di parolacce‘. Stoccata rivolta soprattutto a Luca e Paolo, a poche ore dal loro ritorno all’Ariston: i due, infatti, sono attesi per la finale. Ma Mazza li aveva già ‘salutati’ all’indomani della loro prima performance al debutto del Festival.

    Alessandro Siani ‘compie il miracolo’ a Sanremo 2012: nel giorno della ‘rottura insanabile’ tra Rai e Gianmarco Mazzi e all’indomani della nota del DG Lorenza Lei, l’intervento del comico partneopeo riesce a mettere d’accordo vertici Rai e direzione artistica di Sanremo, concordi nel promuovere l’intervento offerto ieri, venerdì 17 febbraio, dal comico napoletano.

    Siani è la conferma che quando si hanno cose da dire non è necessario ricorrere alle parolacce. E la risposta del pubblico dell’Ariston è stata la conferma‘ dice Mazza, che in platea ieri sera ha partecipato alla standing ovation tributata al comico. Siani ha offerto ieri 20′ di divertimento, senza grandi sussulti per i vertici Rai: qualche battutina del tutto innocente sull’ex premier e su Lusi della Margherita hanno garantito la ‘par condicio’, senza però dare la sensazione del cerchiobottismo.

    Ma il punto forte di Siani resta il racconto del quotidiano nella lettura tipicamente partenopea. La chiusura un po’ retorica, poi, soddisfa il bisogno di partecipazione emotiva del pubblico, che manifesta la voglia di divertirsi senza ‘ansia da polemica’ alzandosi in piedi e chiedendogli di non andare via.

    Siani, quindi, risponde in pieno alle linee guida aziendali, ribadite con forza dalla Lei: qualità – certificata per la Rai dall’apprezzamento di Mazza – e ascolti. Peccato che il successo (meritato) di Siani venga usato dal direttore di RaiUno per lanciare il suo personale monito a Luca e Paolo, criticati da Mazza per l’eccessivo ‘turpiloquio’ nel loro intervento nell’apertura della prima serata del Festival. Il giorno dopo Mazza sembrava aver dato loro il benservito (‘Auguri per tutto e se volete tornare fateci un colpo di telefono e se ne riparla’, il senso del suo commento alla loro esibizione), ma la direzione artistica non ha certo rinunciato a un loro ritorno, già annunciato prima dell’inizio della kermesse.

    Anche Mazza, come la Lei con Celentano, si appella quindi al ‘buon senso e alla correttezza’ di Luca e Paolo: scommettiamo che il duo genovese ne approfitterà per épater le bourgeois di Viale Mazzini? Lo scopriremo questa sera.

    526