Sanremo 2012 è La Corrida: Elisabetta Canalis e Belen Rodriguez trash (e felici)

Il capolavoro del trash di questa edizione di Sanremo? L'esibizione di Elisabetta Canalis e Belen Rodriguez, ovviamente

da , il

    Amate, odiate, sbucate all’improvviso in una serata, la prima di Sanremo 2012, che ha fatto fatica a decollare, soprattutto a causa del discorso troppo lungo, a tratti pretestuoso e in alcuni momenti inconcludente, di Adriano Celentano, Elisabetta Canalis e Belen Rodriguez hanno dato il meglio di sé; prima, cantando per Gianni Morandi, non senza ricordare la vecchia edizione di Sanremo; poi, lasciandosi andare a battute che non hanno fatto altro che confermare ciò che potrebbe davvero contraddistinguere le prossime puntate: siamo sempre più convinti che ‘noia’ e improvvisi attacchi di sonnolenza scandiranno tutto l’evento. Purtroppo. Speriamo di ricrederci, è ovvio, data l’attesa, ma non è facile a queste condizioni. Ma torniamo a Eli e Belen. Non è sicuro, come molti di voi sapranno, che le due showgirl saranno sul palco domani, considerando che quest’anno, ancor di più rispetto al Grande Fratello, tutto potrebbe succedere.

    Nell’incertezza, vogliamo condividere con voi il testo della canzoncina dedicata a Morandi, subito dopo la loro comparsa in studio, un capolavoro del trash che vale la pena immortalare in Televisionando:

    Caro Gianni, sai,

    non ho detto mai

    non credevo che

    a Sanremo poi

    richiamassi me.

    Come un anno fa,

    siamo qui con te

    è un bel sogno che

    si riaccende in me

    di felicità.

    Ma spiegaci perché

    suona quello là

    qui sul palco che

    era di noi tre,

    proprio lei, io e te!

    Dicci lei chi è

    Qui che ci sta a far

    Sarà bella ma

    sei sicuro che

    è meglio di me?

    Se lei se ne va,

    ti prometto che l’inglese

    studierò

    l’italiano io

    meglio parlerò!

    Sai fa male qui,

    ma puoi rimediar

    tu mandala via

    e ritornerà

    la felicità…

    Non è mancata, ovviamente, la risposta di Morandi, che ha dedicato loro un breve verso:

    Non son degno di voi

    non vi merito più

    ma al mondo no

    non esiste nessuna più bella e speciale di voi

    di te e di te

    Visto che la Canalis è stata scelta come rappresentante dell’Italia, ci vien da chiedere (a Gianni e a tutti voi): ma stava andando in onda il Festival o La Corrida?