Sanremo 2012: Canalis inviata speciale, Federica Pellegrini rinuncia al duetto con Morandi

Alla ricerca delle donne di Sanremo 2012, spunta il bis di Elisabetta Canalis

da , il

    Sanremo2012 Elisabetta Canalis Gianni Morandi Federica Pellegrini

    Fatta fuori Tamara Ecclestone, Gianmarco Mazzi aveva annunciato una rimodulazione della presenza femminile a Sanremo 2012. Ecco quindi tornare all’attacco Elisabetta Canalis, che non solo sarà ospite della prima puntata con Belen Rodriguez per consegnare a Gianni Morandi (insieme a Luca e Paolo) il testimone della conduzione della nuova edizione del Festival, ma ‘rimarrà’in zona per tutta la settimana festivaliera. Stando a quanto raccontato a Grazia avrà una sorta di ruolo da inviata speciale. Confermata ufficialmente anche la presenza di Federica Pellegrini, che però ha fatto sapere di non aver intenzione di cantare.

    Elisabetta Canalis torna all’Ariston al fianco di Morandi: è una delle donne di Sanremo 2012, almeno a quanto annuncia il settimanale Grazia che l’ha intervistata. Oltre a confermare la sua già annunciata presenza nella serata inaugurale del 14 febbraio per consegnare a capitan Morandi le ideali consegne per la nuova edizione, Elisabetta dice di essere pronta a ‘perlustrare’ il backstage alla ricerca di news e gossip.

    Confermata anche la partecipazione della campionessa del nuoto azzurro Federica Pellegrini: sarà ospite della seconda serata, mercoledì 15 febbraio, cedendo così alle lusinghe di Morandi, che ha cercato di fare di tutto per averla come presenza fissa per l’intero festival, progetto arenatosi di fronte alla necessità della nuotatrice di prepararsi per le Olimpiadi di Londra 2012. E così lascerà il ruo ritiro Usa giusto per omaggiare Morandi e Sanremo 2012, smentendo però le voci di un duetto con ‘l’eterno ragazzo’ della musica italiana. Prevista, piuttosto, un’intervista con il conduttore, non accompagnata però da nessun duetto: scommettiamo che alla fine Morandi riuscirà a farle intonare qualcosa? Fosse anche solo l’Inno di Mameli in vista dell’impegno olimpionico?