Sanremo 2011, Tricarico censurato? L’autore nega

Sanremo 2011, Tricarico censurato? L’autore nega

scatta puntuale la polemica sui brani di Sanremo

    tricarico

    Il Festival di Sanremo 2011, ad un mese dalla sua messa in onda, inizia con le polemiche sulle canzoni. A farne le spese pare sia il brano di Tricarico con un sospetto di censura per non par irritare la Lega Nord. Il titolo, infatti, almeno, stando a quanto dichiarato da Massimo Giletti, avrebbe dovuto essere La Nebbia, mentre in elenco figura con il titolo 3 Colori. Ieri, nel corso dell’Arena all’interno di Domenica In, Giletti avrebbe detto che nella canzone si citava più volte la bandiera verde, trasformata poi nella seconda versione nel tricolore.

    Tricarico, cantante da sempre fuori dal coro che, con le sue partecipazioni al Festival di Sanremo ha già fatto parlare di sé, torna alla ribalta per una presunta censura al suo brano.

    Il cantante è in gara, nella categoria Big, con una canzone il cui testo è stato scritto da Fausto Mesolella degli Avion Travel, ed è proprio quest’ultimo ad prendere la parola per smentire seccamente quanto affermato da Giletti.

    Il testo che è stato presentato al Festival di Sanremo era definitivo e non ha mai subito modifiche. Tre colori è una canzone d’amore, non politica e io non ho subito nessun tipo di pressione”. Molto precisa, dunque la posizione dell’autore del testo, Fausto Mesolella, che non lascia molto spazio agli equivoci sollevati da Giletti.

    Nel testo originale, questa la versione di Massimo Giletti all’Arena, si citava solo la bandiera verde, “quelli nella nebbia hanno la bandiera verde, la nostra tre colori ha”, mentre nella versione definitiva giunta al Festival sarebbero state aggiunte queste parole, “quelli nel confine hanno la bandiera rossa, quelli sul monte hanno la bandiera bianca”. Che dire, le polemiche le stavamo aspettando, ma forse qui si esagera, difficile immaginare Tricarico e Mesolella che si piegano alla censura.

    363

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI