Sanremo 2011: Sposini al Question Time, sì a Benigni se gratis

Sanremo 2011: Sposini al Question Time, sì a Benigni se gratis

Lamberto Spoinini moderatore del Question Time di Sanremo 2011

da in Festival di Sanremo 2013, Personaggi Tv, Roberto Benigni, Festival di Sanremo 2011
Ultimo aggiornamento:

    Sanremo 2011 tra Sposini e Benigni

    Lamberto Sposini sarà il moderatore del Question Time di Sanremo 2011, il consueto appuntamento di RaiUno dedicato alla conferenza stampa del Festival, in onda nei giorni della kermesse intorno alle 13: a confermare l’indiscrezione circolata qualche giorno fa i vertici di RaiUno nell’incontro stampa nel quale è stato presentata la serata speciale dedicata ai 150 anni dell’Unità di Italia. E a proposito dei papabili ospiti, spunta il nome di Roberto Benigni: secca, e poco rassicurante, la risposta della Rai: “Se viene gratis, come ha fatto a Vieni Via con Me, ne siamo lieti“.

    Bruno Vespa esce definitivamente dal cast di Sanremo 2011: da mesi si parlava di un suo coinvolgimento nella 61ma edizione del Festival, in programma su RaiUno dal 15 al 19 febbraio, dapprima come conduttore (voce spenta sul nascere dallo stesso Vespa) poi nelle più adeguate vesti di moderatore del Question Time.
    La difficile situazione politica, che potrebbe portare a una primavera ‘calda’, ha poi spinto Vespa a declinare l’invito a un passo dalla firma dell’accordo definitivo. Al suo posto è stato chiamato Lamberto Sposini, che ha accettato ed è stato quindi presentato come ‘volto’ del Question Time sanremese: dovrà quindi abbandonare la conduzione de La Vita in Diretta per almeno una settimana, ricoprendo, magari, il ruolo di inviato speciale dal tappeto rosso dell’Ariston.

    Nel corso dell’incontro stampa per la presentazione della serata dedicata ai 150 anni dell’Unità d’Italia (con la presentazione dei 14 brani cantati dai 14 Big in gara) si è iniziato anche a parlare di ospiti. Annunciata la partecipazione di Massimo Ranieri, che sarà all’Ariston per presentare la seconda delle pièce teatrali di Eduardo De Filippo, Napoli Milionaria, che lo vede protagonista, dopo l’ottimo riscontro di Filumena Marturano.

    Come sempre tra le fila dei giornalisti c’è chi chiede se all’Ariston tornerà anche Roberto Benigni: non si scompone più di tanto il direttore di RaiUno, Mauro Mazza: “Magari venisse! Ma a titolo gratuito, come ha fatto per Vieni Via con Me di Fazio e Saviano“: un’uscita non proprio di ottimo gusto, che sembra voler da un lato sottolineare l’esosità dei suoi cachet, dall’altra ‘negare’ a un artista il compenso per una sua performance capace di far schizzare gli ascolti (che si traducono non tanto in prestigio, quanto in soldoni).

    Come temeva Fazio, che ha lottato – vanamente – perché Benigni percepisse il suo compenso per la partecipazione alla prima puntata di Vieni Via con Me, il premio Oscar toscano ha creato un pericoloso precedente che sembra ora ritorcersi contro di lui. In realtà a perdere è la Rai: invece di ringraziarlo per il botto di ascolti della prima puntata di Vieni Via con Me (riuscita poi egregiamente a superarsi, al netto di Benigni, con cifre che da anni la Rai non totalizzava più, se non per eventi particolari), la Rai sembra volerne approfittare. Fossimo in Benigni a ogni chiamata dalla Rai raddoppieremmo il prezzo…

    609

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Festival di Sanremo 2013Personaggi TvRoberto BenigniFestival di Sanremo 2011