Sanremo 2011: polemica sui Giovani a tarda notte e soddisfazione per Benigni

Sanremo 2011: polemica sui Giovani a tarda notte e soddisfazione per Benigni

Grande soddisfazione nella conferenza stampa della Rai per il grande successo di ascolti

    C’è grande soddisfazione in Rai e nella “squadra” del Festival di Sanremo 2011 per il picco di ascolto registrato ieri grazie all’esibizione di Roberto Benigni. Il Paese ha dato un segnale: l’Italia vuol festeggiare i 150 anni dell’Unità d’Italia e vuole ricordarsi di essere una Nazione. Il direttore di Rai Uno Mauro Mazza sperava che Benigni regalasse un Benigni da Oscar e “così è stato”.

    “Ho visto un Benigni molto emozionato ed emozionante – ha affermato Mazza – Quando un attore comico si mette sulle spalle il compito di trasmettere la storia e i valori di giovani morti per la patria il problema è della classe dirigente che queste cose non le dice da molto tempo. Questo moltiplica i suoi meriti”.

    Molto soddisfatto anche Gianni Morandi: “Il pezzo di Benigni lo farei vedere nelle scuole, a tutti i ragazzi che devono capire cosa è l’Italia”. Ma il pensiero vola anche al suo amico Gianni Bella: “Ieri sera ero molto commosso mentre cantavo “Rinascimento”, di cui è l’autore, pensando al male che lo ha colpito”.

    Una nota polemica arriva sul tema dei Giovani, la cui esibizione è stata relegata a notta fonde: “Per promuoverli, abbiamo iniziato il 19 dicembre a mandarli in radio e abbiamo fatto fare loro passaggi a Domenica In – ha ribattuto Morandi – E comunque sono stati visti da 8 milioni di persone”. Il direttore artsitico Gianmarco Mazzi gli fa eco: “Stiamo sempre parlando di numeri che le trasmissioni di musica si sognano. E’ evidente che la costruzione della scaletta impone delle scelte, perchè il nostro compito è portare Sanremo e Rai Uno al successo.

    Molti parlano dei giovani adesso – ha continuato Mazzi – ma quando abbiamo chiesto al sistema dei media sostegno un sostegno per loro, non abbiamo avuto tante risposte positive”.

    Ad un certo punto in conferenza stampa fa irruzione Davide De Marinis per cantare di fronte a Gianni “Morandi, portami a Sanremo“, canzone di protesta per la sua esclusione dal Festival di Sanremo. Presto in arrivo per voi il video dell’irruzione e dalla sua esibizione davanti a Morandi.

    383

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI