Sanremo 2011, gli ospiti e le serate

Gli ospiti e le serate di Sanremo 2011: attesi Robbie Williams e i Take That, Avril Lavigne, Robert De Niro, Monica Bellucci, Fiorello e magari Roberto Benigni e George Clooney

da , il

    sanremo 2011 bellucci deniro

    Come tradizione vuole, il parterre dei superospiti nazionali ed internazionali di Sanremo è sempre ‘variabile’ e i cambi di programma e di nome sono sempre dietro l’angolo. Confermata l’assenza di Justin Bieber, impegnato nei giorni del Festival 2011 (che parte domani per chi l’avesse dimenticato), mentre il direttore artistico Gianmarco Mazzi ha confermato la presenza di Andy Garcia. Trattative in corso per Benigni e, in alternativa, per un altro attore. Vediamo quali sono però i nomi finora confermati e come si articoleranno le cinque serate di Sanremo 2011.

    PRIMA SERATA, MARTEDI’ 15 FEBBRAIO

    La prima serata si aprirà con il passaggio del testimone da Antonella Clerici a Gianni Morandi, tradizione inaugurata lo scorso anno in virtù della grande amicizia che lega Bonolis (conduttore di Sanremo 2009) e Antonella. Per il passaggio di consegne uno sketch basato sulla furiosa polemica degli orchestrali che gettarono in aria gli spartiti all’annuncio di Pupo ed Emanuele Filiberto sul podio: la Clerici torna all’Ariston per raccogliere quegli spartiti.

    In scaletta le esibizioni di tutti i cantanti in gara (i 14 Big e gli 8 Giovani) e le prime due eliminazioni tra i Big decise dalla giuria demoscopica. Ospite il maestro di Tango Miguel Angel Zotto, che ballerà con la sua prima ballerina Canaro en Paris e La Cumparsita con Belen Rodriguez.

    SECONDA SERATA, MERCOLEDI’ 16 FEBBRAIO

    Andy Garcia ci sarà così come è confermata Eliza Doolittle: la cantautrice inglese canterà sul palco dell’Ariston il brano ‘Skinny Genes’, noto in Italia anche per essere la colonna sonora degli spot Vodafone. Previsto anche il balletto di Elisabetta Canalis, che porterà all’Ariston un pezzetto di Pulp Fiction con il twist reso celebre da Uma Thurman e John Travolta sulle note di ‘You never can tell’ di Chuck Berry (con lei forse Gianni Morandi) e un’esibizione di pole dance (versione più glamour della lap dance, cara a Garofalo di Amici per intenderci).

    Sul fronte gara dei Big altre due eliminazioni decise sempre dalla giuria demoscopica: tra i quattro eliminati due verranno ripescati giovedì sera.

    Per i Giovani, esibizioni di quattro cantanti votati dalla giuria composta dai musicisti della “Sanremo Festival Orchestra” (50%) e dal televoto (50%). Le 2 canzoni più votate saranno ammesse alla Quarta Serata, ovvero alla finalissima dei Giovani.

    TERZA SERATA, GIOVEDI’ 17 FEBBRAIO

    E siamo alla serata celebrativa per i 150 anni dell’Unità d’Italia, Quando la Musica Unisce: tutti i 14 Big si esibiranno in un brano da loro scelto considerato particolarmente rappresentativo della storia (musicale e non) d’Italia. Canterà anche Gianni Morandi, che ha deciso di esibirsi in Rinascimento, pezzo scritto da Mogol e Gianni Bella. “È una riflessione sui giorni che stiamo vivendo, sulla necessità che abbiamo di tornare a sorridere presto – ha detto Morandi – Parla di speranza di un nuovo Risorgimento e Rinascimento“.

    Ospite della serata Fabio Cannavaro, per raccontare i trionfi e le sconfitte dell’Italia (non solo calcistica).

    Per quanto riguarda la gara, le 14 esibizioni ‘storiche’ dei Big saranno votate dal pubblico a casa tramite televoto: verrà premiata l’esibizione con più voti. I quattro eliminati delle prime due serate, poi, ripresenteranno i propri brani: il televoto deciderà le due canzoni che rientreranno in gara dalla quarta serata.

    Continua anche la gara dei Giovani: altre quattro esibizioni e passaggio di altre due canzoni alla finale di venerdì, decise dalla giuria composta dai musicisti della “Sanremo Festival Orchestra” (50%) e televoto (50%).

    QUARTA SERATA, VENERDI’ 18 FEBBRAIO

    È la serata di Robert De Niro e di Monica Bellucci, che presentano Manuale d’Amore 3, che esce nelle sale proprio venerdì. De Niro sarà poi ospite di Che Tempo che Fa domenica 20 febbraio. Sul fronte ospiti musicali tocca a Robbie Williams con i Take That.

    Sul fronte gara finalissima per i Giovani, con la canzone vincitrice scelta tra le quattro arrivate fin qui: a stabilire la vincitrice un sistema misto che unisce la giuria composta dai musicisti della “Sanremo Festival Orchestra” e il pubblico tramite televoto, con “golden share” della giuria Radio.

    Sul fronte Big nuova esibizione dei 12 big (i 10 che hanno passato il turno più i due ripescati il giovedì): per loro ci sono i duetti, valutati con sistema di votazione misto, ovvero dalla giuria composta dai musicisti della “Sanremo Festival Orchestra” (50%) e dal televoto (50%). Passano alla finale solo 10 Big, due sono quindi definitivamente eliminati.

    QUINTA E ULTIMA SERATA, SABATO 19 FEBBRAIO

    E siamo all’atto finale: le dieci canzoni finaliste vengono riproposte e votate dalla giuria composta dai musicisti della “Sanremo Festival Orchestra”, dal televoto, con “golden share” della Sala Stampa. Le prime tre classificate si giocano poi il piazzamento sul podio con il solo televoto.

    Sul fronte ospiti resta da capire quando si esibirà e Avril Lavigne, mentre potrebbe ancora spuntare Roberto Benigni per sabato sera. Senza dimenticare l’incursione di Fiorello, tra gli ospiti più attesi di Sanremo 2011.