Sanremo 2011: Franco Battiato e Luca Madonia, L’Alieno, (Testo)

Sanremo 2011: Franco Battiato e Luca Madonia, L’Alieno, (Testo)

Grande evento per il Festival di Sanremo 2011, Franco Battiato sul palco tra i cantanti in gara

    Luca Madonia e Franco Battiato sanremo 2011

    Sanremo 2011 ci regala una vera chicca, Franco Battiato sul palco dell’Ariston che canta con Luca Madonia, L’Alieno. Un regalo per tutti noi, ma soprattutto un regalo per Luca Madonia, cantante che da anni coltiva una sincera amicizia con il maestrro Franco Battiato. Si conobbero ai tempi dei Denovo e da allora hanno più volte collaborato a progetti musicali. Il carattere schivo di Battiato si è già abbondantemente palesato in questi giorni che precedono il Festival. Il cantautore ha, infatti, più volte ribadito di non volersi mischiare al frastuono e al chiasso della kermesse, salirà sul palco per cantare e poi si eclisserà, niente interviste, niente mondalità.

    Un atteggiamento, quello di Battiato, che ci aspettavamo e che non solo rispettiamo, ma condividiamo, in fondo è il Festival della canzone, o almeno dovrebbe esserlo, e non del Gossip. Più volte Franco Battiato ha avuto modo di precisare il senso della sua partecipazione a questa edizione del Festival di Sanremo, “Vado a Sanremo per fare il corista di Luca, ma non rilascerò interviste, nessuno mi vedrà in giro. La frenesia non so cosa sia”.

    Il brano che Battiato e Madonia portano a Sanremo, L’Alieno, racconta del senso di estrenietà che si prova nella società di oggi. Per la serata dedicata all’Unità d’Italia hanno invece scelto la canzone di Iva Zanicchi, La notte dell’Addio, il perché è proprio Franco Battiato a spiegarlo, “E’ una bella canzone tradizionale – fa sapere dalle pagine di Tv Sorrisi e CanzoniSembra solo un brano romantico e invece è un addio, come quello di un grande amore davanti alla morte”.

    Un passo avanti per Battiato che aveva dichiarato di non voler partecipare alla serata dell’Unità d’Italia.

    Ma torniamo al brano in gara, L’Alieno prota la firma di Luca Madonia e sicurmante non passerà inosservato, qui di seguito il testo della canzone.

    L’Alieno (L.Madonia)
    Vago per la strada
    In cerca di occasioni nuove
    Ma non mi basta mai quello che vedo
    Passo tra gli odori
    E tra gli umori della gente
    Che mi sfiora indifferente
    Coglo l’occasione
    Di una serata al mare
    Dell’aria un po’ confusa per colpa del calore
    Io seguivo con lo sguardo
    L’onda sulla spieggia
    Che arriva sempre uguale e tutto si ripete
    E tu, tu non mi basti più
    Io sono solo in questa vita
    E forse come te mi sento
    Io vivo nei panni di un alieno che non vola
    Che non mi assomiglia ma
    Io vivo ai margini di una vita vera
    E non mi riconosco
    Ho speso la mia vita
    Assecondando le mie voglie
    Che spesso mi han tradito volate come foglie
    E tu, tu non mi basti più
    Io sono solo in questa vita
    E fprse come te mi sento
    Io vivo nei panni di un alieno che non vola
    E non mi riconosco
    Io vivo nei panni di un alieno che non vola
    Che non mi assomiglia ma
    Io vivo ai margini di una vita vera
    E non mi riconosco

    581

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI