Sanremo 2010: no a Paolo Rossi e a un sostituto di Morgan

Sanremo 2010: no a Paolo Rossi e a un sostituto di Morgan

Paolo Rossi non parteciperà al Festival di Sanremo 2010: pare che a determinare la cancellazione della sua ospitata ci sia il rifiuto della Rai di accettare il suo monologo su Mistero Buffo

da in Festival di Sanremo 2013, Morgan, Paolo Rossi, Personaggi Tv, Primo Piano, Rai 1, Festival di Sanremo 2010
Ultimo aggiornamento:

    Paolo Rossi non sarà ospite del Festival di Sanremo 2010: il nome era circolato negli ultimi giorni, corredato di indiscrezioni sul contenuto politico del suo monologo, ma ora arriva la smentita ufficiale di RaiUno e della direzione artistica del Festival. Pare che il motivo dell’assenza di Rossi sia dovuta proprio alla ‘censura’ sul testo da presentare all’Ariston. Intanto la direzione artistica del Festival ha deciso di non sostituire Morgan, squalificato senza appello per le dichiarazioni rilasciate a Max. Ancora in forse l’ipotesi di una sua ospitata.

    E’ giallo sulla partecipazione di Paolo Rossi al Festival di Sanremo: in giornata era giunta la news dell’arrivo del comico sul palco dell’Ariston con un monologo di contenuto politico tratto da Mistero Buffo, la piece teatrale di Dario Fo ispirata ai vangeli apocrifi che suscitò nel 1975 una dura reazione del Vaticano alla messa in onda sulla Rai. Sembra che Viale Mazzini abbia messo il veto su questa esibizione, proponendo al comico un pezzo ‘allegro’ e poco compromettente: da qui la decisione di Paolo Rossi di cancellare la sua ospitata.

    Si tratta, però, di ipotesi, visto che il comunicato diffuso dalla Rai dice seccamente che “è escluso che l’attore sia tra gli ospiti del festival“. Si confermano però i contatti con Rossi, ma si specifica che poi si è deciso di non chiudere l’accordo considerato la quantità di ospiti nazionali e internazionali previsti. “Non si tratta di uno stop politico, ma di una scelta di tipo artistico“: excusatio non petita, accusatio manifesta.

    Ma proprio sul fronte ospiti internazionali viene meno Lady Gaga, così come sono naufragate le trattative con Bill Clinton.
    Il caso Rossi, così come il Caso Morgan, porta alla luce un aspetto davvero inquietante della nostra tv: sembra davvero di essere tornati agli anni ’50.

    328

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Festival di Sanremo 2013MorganPaolo RossiPersonaggi TvPrimo PianoRai 1Festival di Sanremo 2010