Sanremo 2010 – Malika : “Quest’anno tanta ansia da palcoscenico”

Sanremo 2010 – Malika : “Quest’anno tanta ansia da palcoscenico”

La conferenza stampa di Malika subito dopo il suo esordio sul palco di Sanremo

    E’ una delle favorite alla vittoria o almeno è una candidata a salire sul podio di Sanremo 2010. L’abbiamo incontrata in sala stampa, il giorno dopo il suo debutto sul palco dell’Ariston. Ci racconta con molta semplicità di come è cambiata la sua vita da un anno a questa parte, dopo il grande successo di “Come foglie” . Adesso, il brano “Ricomincio da qui”, scritta da Malika e dal suo “mentore Pacifico”, è uno dei pezzi migliori in gara.

    Quest’anno, c’erano grosse aspettative su di lei: “Quest’anno l’ansia da palcoscenico è maggiore dell’anno scorso. Forse perché senso il senso di responsabilità di tanta critica favorevole e di essere considerata una che può andare bene”. Poi parla della formula di Sanremo che quest’anno ha visto in Giovani andare in gara con brani già conosciuti e passati della radio: “Una cosa che io adoro di questa manifestazione è proprio che il fatto che vengano svelate e presentate delle canzoni su un palco importante.

    Altrimenti diventa il Festivalbar: noi mettiamo prima le canzoni alla radio, facciamo un po’ di esibizioni e poi si decide chi ha vinto”.

    Però non bisogna “pensare una canzone” solo per Sanremo: “Credo sia fondamentale, se non un dovere morale, pensare di partecipare a Sanremo o comunque pubblicare una canzone basandosi soltanto su criteri di bellezza. Che possono essere soggettivi, però ci sono dei parametri che non si possono neanche mettere in discussione”. Proprio oggi è uscito il suo secondo album che si intitola “Grovigli” e vanta collaborazioni importanti come quella con Paolo Conte, Cesare Cremonini e lo stesso Pacifico. “Il titolo Grovigli nasce da una canzone che ho scritto io e che doveva andare in coda a questo album ma che non abbiamo avuto il tempo di produrre bene. Per questo abbiamo deciso di rimandarla”.

    324