Sanremo 2010 – “Effetto Talent”: finalmente piace al pubblico giovane

Grande successo per la prima puntata del Festival di Sanremo 2010, soprattutto tra le ragazze giovani

da , il

    Antonella Clerici

    Possiamo dire che probabilmente, dopo la vittoria di Marco Carta del 2009, il Festival di Sanremo non sarà più lo stesso. Grazie all’effetto X Factor e Amici, il “festivalone” sembra aver recuperato l’appeal presso il pubblico giovane. E’ questa la principale novità emersa dalla conferenza stampa di stamattina per commentare la prima puntata, che ha registrato il 45,29 per cento di share per un totale di 10.717.000 spettatori.

    L’età media degli ascoltatori è scesa a 51,9 anni (2-3 anni in meno rispetto agli scorsi anni), ma il dato più significativo è sicuramente che il 53 per cento delle ragazze dagli 11 ai 18 anni ha seguito il Festival, una percentuale già alta che cresce ancora di più considerando la fascia d’età 18-24 anni, che ha seguito il Festival per il 61 per cento.

    Per quanto riguarda i commenti alla serata, tutti sono molto soddisfatti. “E’ stata una conduzione più semplice di quelle a cui sono abituata – ha affermato Antonella Clerici - E’ stata una scelta voluta, stasera però sarà diverso. Ieri ho voluto dare più spazio alle canzoni. Ho preferito togliere e non aggiungere”.

    Ma proprio per quanto riguarda la conduzione ecco una piccola curiosità: il picco di ascolti è stato raggiunto alle 21:35 con 14 milioni e mezzo di spettatori con uno share del 47,35 per cento. In quel momento, in onda c’erano i due padroni di casa dello scorso anno: Luca Laurenti e Paolo Bonolis.