Sanremo 2010, ecco La Sera di Morgan (audio)

Sanremo 2010, ecco La Sera di Morgan (audio)

Ecco la canzone di Morgan, La Sera, esclusa da Sanremo 2010: finalmente la possiamo ascoltare

    Finalmente possiamo ascoltare la canzone che Morgan avrebbe dovuto portare a Sanremo 2010, La Sera. Ma intorno a lui continuano le polemiche, alla quale ha deciso di rispondere, attaccando gli organizzatori del festival. Morgan ha scritto a Il Giornale per criticare apertamente chi continua a servirsi del suo nome per creare attesa e interesse intorno al Festival: “Il vero scandalo non è più il mio, visto che io ho chiesto scusa pubblicamente, ma è il vostro. Voi, che sfruttate in ogni occasione il mio nome, la mia vicenda, la mia persona per vostro tornaconto“.

    Morgan non ne può più, e gli italiani neppure: il clamore intorno alla sua intervista e alla sua esclusione da Sanremo è da tempo tenuta in vita artificialmente, tra annunci e smentite tutte provenienti da Viale Mazzini. Sarebbe ora di staccare la spina e nonostante sia il diretto interessato neppure Morgan non ci riesce. Nonostante le settimane di silenzio, nonostante il rifiuto di comparire di nuovo in video dopo Porta a Porta, di lui si continua a parlare, anche da quel palco che non l’ha visto ‘fisicamente’ tra i protagonisti del festival.

    In una mail spedita poco prima della sortita retorica di Antonella (la vera scivolata – a nostro avviso – della prima serata del Festival), quando ormai le agenzie avevano battuto la news sulla notizia della lettera, Morgan attacca direttamente gli organizzatori, i veri Cattivi Maestri prodotti dalla Rai in questa occasione. “Il vero scandalo non è più il mio, visto che io ho chiesto scusa pubblicamente, ma è il vostro. Voi, che da una parte obbedite all’ordine del mio allontanamento dal palco e dall’altra sfruttate in ogni occasione il mio nome, la mia vicenda, la mia persona per vostro tornaconto.

    Questo comportamento vergognoso produrrà l’effetto contrario a ciò che andate predicando. Dunque chi sarebbero i cattivi maestri che rischiano davvero di allontanare i giovani dall’idea di non drogarsi? Voi che punite, inquisitori, moralisti senza morale, o io? È così: io e la mia canzone staremo a casa” ha scritto Morgan a Il Giornale. E non ha torto.

    Intanto Morgan sta realizzando un video: il Giornale racconta di un Morgan al lavoro proprio mentre andava in onda la prima puntata di Sanremo 2010. Su YouTube avrebbe ritrovato un’intervista a Paul Mc Cartney che confessava l’uso di LSD: “Faccio uso di Lsd e quando me lo chiedono ho solo il dovere di essere onesto». L’intervistatore chiede: «Ma non hai paura di condizionare i tuoi fans». E lui risponde: «Secondo te, sono così scemi i miei fans?“. Il video sarà pubblicato prossimamente su Youtube, anche se poco fa Monica Setta ha annunciato al pubblico che l’avrà in esclusiva domani: ennesima dimostrazione che si continua ad usare Morgan per fare audience.

    512

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI