Sanremo 2010 – blogcronaca quarta serata: vince Tony, fuori Ruggeri e Moro

Sanremo 2010 – blogcronaca quarta serata: vince Tony, fuori Ruggeri e Moro

Sta per iniziare la quarta serata del Festival di Sanremo, che vedrà incoronato il vincitore delle nuova generazioni

da in Festival di Sanremo 2013, Interviste, Primo Piano, Blogcronaca, Festival di Sanremo 2010
Ultimo aggiornamento:

    Festival di Sanremo 2010

    E finalmente siamo arrivati alla quarta serata del Festival di Sanremo 2010, quella che incoronerà il vincitore della Nuova Generazione. Super favorita (secondo i rumors della sala stampa del Palafiori) è Nina Zilli. Ma una probabile outsider potrebbe essere Jessica Brando, dopo le polemiche sulla mancata esibizione di ieri sera. In gara anche Luca Marino e Tony Maiello. Grandi ospiti stasera: Tokio Hotel, Jennifer Lopez, Bob Sinclair e Cristiana Capotondi.

    I big, due dei quali verranno eliminati, si esibiranno invece in duetti:
    Arisa / Lino Patruno & Jazz Band
    Malika Ayane / Sabina Brazzo
    Simone Cristicchi / Coro Dei Minatori Di S.Fiora
    Irene Fornaciari Feat.Nomadi / Mousse T & Suzie
    Irene Grandi / Marco Cocci
    Marco Mengoni / Solis String Quartet
    Fabrizio Moro / Jarabe De Palo E Dj Jad
    Noemi / Kataklò
    Povia / Marco Masini
    Enrico Ruggeri / Decibel
    Valerio Scanu / Alessandra Amoroso
    Pupo, Emanuele Filiberto e Canonici / Divas e Lippi

    ore 21.10 – Apre Bob Sinclair, uno dei super ospiti della serata, con “World Hold On”. Entra Antonella Clerici anche stasera in un vestito di paillettes, blu e celeste. Subito dopo fa il suo ingresso Gianni Vernia, comico “tamarro” di Zelig, che “scambia” Antonella per Lady Gaga e cerca “DJ Vessicchio”. Inizio molto serrato quindi.

    ore 21.21 – Antonella dà il benvuto, ringrazia il pubblico e annuncia una “seratona pazzesca”!!
    ore 21.24 – Entra Malika Ayane, accompagnata da Sabrina Brazzo prima ballerina della Scala di Milano. Canta “Ricomincio da qui“. Esibizione molto sicura, più la ascoltiamo più pensiamo che potrebbe essere la vincitrice del Festival. Malika ringrazia il suo compositore Ferdinando Arnò.

    ore 21.29 – E’ il turno di Simone Cristicchi che canta con il Coro dei Minatori di Santa Fiora “Menomale“. Menomale che c’è Cristicchi che dà al Festival una “botta di vita”, con la sua ironia e la sua energia.
    ore 21.35 – Arriva Irene Grandi, insieme a Marco Cocci, leader dei Malfunk e uno dei protagonisti di “Baciami Ancora“. Cantano “La cometa di Halley“. Bravo Cocci, non ha molta voce ma tanta grinta e nel complesso il duetto è riuscito. La Clerici fa intuire che c’è del feeling tra i due… Che stiano insieme????

    ore 21.44 – E’ momento di Irene Fornaciari e Nomadi, con Mousse T e Suzie (quelli di All Nite Long per intenderci). Cantano “Il mondo piange”. Bella Suzie e bello il suo inserimento, forse il brano è meglio in inglese… Però la parte che ci piace di più è quando canta Danilo Sacco dei Nomadi, mentre Irene in certi passaggi ci ricorda sempre di più suo padre.
    ore 21.49 – Temporeggiamenta a causa degli archi di Marco Mengoni che canterà “Re Matto”. La Clerici prende tempo e scende in platea… Ecco entrare Mengoni con i Solis String Quartet. Questa versione tarpa un po’ le ali alla grande vocalità di Marco. Lo troviamo molto meno potente delle altre serate.

    ore 21.58 – Antonella introduce Pupo & Co. e dal pubblico partono fragorosi fischi. Ecco che entrano Pupo, Emanuele Filiberto e Canonici, insieme al ct della nazionale Marcello Lippi, che spiega che con una canzone dal titolo “Italia Amore Mio” non poteva non essere presente l’allenatore della Nazionale Italiana. Antonella però lo stoppa, perchè non è giusto per regolamento parlare prima dell’esibizione. Scattano altri fischi dal pubblico! Ma non si sapeva che Lippi non avrebbe cantato ma parlato??? Boh! Antonella chiede a Mazzi cosa fare… Mah??? Ah, scusate con loro anche stasera ci sono le Divas. Che l’intonazione del principe stia migliorando??? Pupo cambia il testo, in onore della Nazionale, della notte di Berlino e Cannavaro… Ahahah, grande Pupo! Ne sa una più del diavolo! Abbraccio finale di Lippi! Ora il pubblico applaude, quando si tratta di calcio torna il patriottismo…

    ore 22.12 – Antonella rientra dalla pubblicità e fa una papera: per l’emozione (dice lei) di annunciare Jennifer Lopez! Che fa il suo ingresso trionfale con i suoi ballerini presenta “What is Love” (in anteprima mondiale)… Jennifer (o Jenny come dice Antonella – saranno amiche e non lo sappiamo) sembra in playback, ma non siamo sicuri… La coreografia è molto bella. Adesso chiacchierata con la Clerici che le chiede se è rimasta la “Jennifer from the block”. Anche in questta intervista, Antonella chiede di dieta, complessi fisici e su come è la Lopez nella vita quotidiana.

    ore 22.29 – La noiosa intervista alla Lopez è finita e si ritorna alla gara. Entra Valerio Scanu, di nuovo con Alessandra Amoroso. Siamo felici di risentire questa versione di “Tutte le volte che“. Bellissimo l’abito blu elettrico dell’Amoroso, ma che fine ha fatto il “maschiaccio” che vedevamo ad Amici?? :D Se fossimo in Valerio, faremmo un bel regalo ad Alessandra, grazie a lei la sua partecipazione al festival ha preso tutta un’altra piega.
    ore 22.37 – Arisa fa il suo ingresso con la Lino Patruno Jazz Band. Antonella cerca il maestro d’orchestra, ma spiega che stasera non serve il maestro. Fa tutto la Jazz Band! Parte “Malamorenò“. Nuovo look di Arisa, senza occhiali e con la bombetta in testa. Questa versione è ancora più retrò e mette in maggior luce la voce dela cantante.

    ore 22.43 – Momento storico: Enrico Ruggeri e i Decibel, di nuovo insieme dopo trent’anni. Cantano “La notte delle fate“.
    ore 22.50 – Decimo big in gara, Noemi insieme ai Kataklò (compagnia di danza acrobatica), canta “Per tutta la vita“. Ma perchè si è messa i cornetti in testa??

    ore 22.56 – Fabrizio Moro insieme a Jarabe De Palo (quello di Depende) con Dj Jad (ex Articolo 31) cantano “Non è una canzone“. L’apporto di De Palo è essenzialmente il balletto! :D A no, ecco canta anche lui! Dobbiamo dire che queasta canzone, che non ha alcuna possibilità di vincere, ci piace molto.

    ore 23.02 – Ultimo big in gara: manca all’appello Povia a la sua “La Verità” con Marco Masini. Siamo troppo curiosi di vedere questo duetto! Con loro una bimba Bettina Bernardi, che danzerà rappresentando la Eluana – bambina. Povia stasera suona la chitarra e inizia in versione acustica, Masini suona il pianoforte. E’ partito un applauso dall’Ariston nel bel mezzo della canzone. Povia divide, ma alla fine piace sempre. Non c’è nulla da dire. E bello rivedere Masini sul palco di Sanremo (un dejavù), mentre della bimba si poteva fare a meno.
    ore 23.13 – Jennifer Lopez ritorna su palco con un medley dei suoi successi: Jennifer from the block, Waiting for tonight, Love don’t cost a thing, Get Right, Let’s get loud di nuovo in playback. Va bene, si può sempre criticare la scelta di non cantare dal vivo… ma si sa che Jennifer Lopez canta e balla, chi balla non può cantare molto… Quindi amen! Intanto, in sala stampa si balla!
    ore 23.21 – Stop al televoto e via alle esibizioni della Nuova Generazione! Non è ancora mezzanotte, forse stasera Jessica Brando riuscirà ad esibirsi sul palco dell’Ariston. Eccola qui la più giovane del festival, in abito verde, canta “Dove non ci sono ore”. Trucco e parrucco la fanno sembrare più grande rispetto al video delle prove mandato in onda ieri. La sua voce è bella e sembra abbastanza sicura sul palco. Chissà se la polemica di ieri potrà darle una chance in più oppure il fatto di esibirsi per la prima volta in finale la potrà penalizzare.

    ore 23.28 – Il momento di Tony Maiello, ex X Factor, che canta “Il linguaggio dell resa”. Elegantissimo in abito e cravatta scuro, Tony è bellissimo e nonostante la serietà del suo abbigliamento non dà quell’idea di “vecchio” che in queste sere ci ha dato Valerio Scanu. Il pezzo si conferma con un ottimo potenziale radiofonico.
    ore 23.36 – E’ il momento di Luca Marino canta “Non mi dai pace“, qui in sala stampa si nota una somiglianza con “Così piccola e fragile”. Non è malissimo, ma altri secondo noi avrebbero meritato di più di essere al suo posto.
    ore 23.40 – E’ il momento della probabile vincitrice Nina Zilli con “L’uomo che amava le donne”. Il suo look è sempre perfetto, stasera lo stile è retrò. Grandissima esibizione, potrebbe davvero vincere, è una spanna sopra gli altri.

    ore 23.45 – E’ il momento del nuovo ospite: Cristiana Capotondi, nel ruolo della Principessa Sissi. Quattro chiacchiere sul suo nuovo film. Antonella “minaccia” una sorpresa per dopo la pubblicità… Che dobbiamo aspettarci? Intanto in sala stampa circolano i nomi dei due big eliminati e non siamo per niente contenti.
    ore 23.57 – Ritorna Bob Sinclair con “Peace”. Entra Antonella in pantaloni di pelle e catene, si lancia in un ballo scatenato con la crew di Sinclair. Incredibile, la platea dell’Ariston in piedi che balla! Nel momento dance non poteva mancare Gianni Vernia e il suo “E siamo noiiii”!

    ore 0.10 – Antonella rimani vestita così, il nero ti donaaaa! E’ il momento della busta con il vincitore dei giovani: Tony Maiello!!! Un’altro ragazzo dei talent show vince. Tony piange di gioia e Antonella racconta della tensione vissuta la Mara Maionchi in questi giorni della gara. Siamo molto contenti della vittoria di Tony Maiello, che abbiamo intervistato questo pomeriggio e che abbiamo trovato molto semplice ed emozionato. Dopo l’esibizione emozionatissima di Tony fa irruzione il papà in lacrime (scambiato da Antonella per il marito di Mara Maionchi, Alberto Salerno). Ci spiace per Nina Zilli che sicuramente avrebbe meritato la vittoria, anche se si “consola” con il premio della critica Mia Martini va a Nina Zilli.

    ore 0.26 – E’ il momento dei Tokio Hotel! E’ il momento tanto atteso dalle centinaia di fan arrivate per l’occasione a Sanremo. Cantano “World behind my world”, anche loro in playback.
    ore 0.37 – E’ il momento degli esclusi: Enrico Ruggeri e Fabrizio Moro. E’ davvero un peccato… Fischi rivolti a Pupo, Emanuele Filiberto e Canonici!!

    Sigla finale: Sabiu spacca un violino….

    Domani finalmente è l’ultima serata, noi vi auguriamo la buonanotte! ;)

    1828

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Festival di Sanremo 2013IntervistePrimo PianoBlogcronacaFestival di Sanremo 2010