Sanremo 2009, Patty Pravo senza Doherty attacca Mina

Patty Pravo licenzia Pete Doherty per la serata dei duetti del Festival di Sanremo 2009 e sarà protagonista di una puntata di La Storia siamo Noi in onda stasera su RaiDue alle 23

da , il

    Patty Pravo ha liquidato il ‘partner’ Pete Doherty, che avrebbe dovuto duettare con lei a Sanremo 2009 e attacca Mina: “Non può fare l’ectoplasma: se vuole stare lontano dalle scene lo faccia, altrimenti è troppo comodo“.

    Patty Pravo ha licenziato Pete Doherty, più noto come tossicodipendente ex fidanzato di Kate Moss che come cantante, per la serata dei duetti di Sanremo 2009, prevista per venerdì 20 febbraio.

    Al suo posto saliranno sul palco dell’Ariston il batterista Dave Weckl e il bassista Nathan East, “la storia della musica”, come li ha definiti la stessa Patty che questa sera sarà tra i protagonisti della puntata di La Storia Siamo Noi dedicata interamente a lei, “Un angelo da collezione” in onda su RaiDue alle 23.20.

    Inevitabile che il discorso cadesse su Mina e sulla sua prossima presenza al Festival di Sanremo, ma solo in voce. Dure le critiche della Pravo: “Mina ha una voce stupenda e può fare quello che vuole: puoi metterti per 31 anni da una parte e almeno fai dei dischi stupendi, invece di farne quanti ne ha fatti; fanne cinque che però almeno rimangano nella storia“. E aggiunge: “Se prendi una decisione così totale (non comparire più dalle scene, n.d.r.) deve essere tale. Non puoi fare l’ectoplasma, è troppo comodo“.

    Non male come affondo: del resto anche Patty, con 33 anni di carriera alle spalle, può dire ciò che vuole e a 60 anni si prepara all’ennesima partecipazione a Sanremo, peraltro con gara ad eliminazione, portando un brano di un 29enne. E a proposito della sua canzone dice: “Ho sentito questo pezzo che mi ha emozionato e preso. In un periodo in cui non si trova bella musica, sembra quasi un miracolo o quasi un’indicazione che i giovani comincino a scrivere bene”.