Sandra Oh parla dello sciopero degli sceneggiatori e del patto DGA – AMPTP

Sandra Oh parla dello sciopero degli sceneggiatori e del patto DGA – AMPTP

Sandra Oh, nel corso del Sundance Festival, dove è presente in veste di giurata, ha rilasciato un’intervista al Sun Media dove parla dello sciopero

    sandra oh

    La settimana scorsa la DGA e l’AMPTP, hanno firmato un patto, e molti pensano che questo, viste anche le trattative tra WGA e AMPTP, significhi l’imminente fine dello sciopero che ha disastrato la stagione televisiva 2007-08.

    Tra chi spera, c’è anche Sandra Oh, che nel corso del Sundance Festival, dove è presente in veste di giurata, ha rilasciato un’intervista al Sun Media spiegando che “più stiamo fuori (la Oh è una fervente sostenitrice dei diritti degli sceneggiatori, ndr), meno probabilità ci sono che possiamo completare la stagione. Detto questo, non conosco i dettagli del patto firmato dalla DGA, e non penso che sceneggiatori e registi abbiano le stesse necessità: quello che so è che tutti vogliamo tornare al lavoro. L’altro giorno ero ai picchetti, e gli sceneggiatori erano davvero in sofferenza”. E se non bastassero gli sceneggiatori, anche gli attori potrebbero scendere in sciopero (il contratto della SAG scade a giugno, ndr): “I membri della DGA, argomenta ancora l’attrice di Grey’s anatomy, sono meno di 5.000, gli attori sono 150.000: i nostri bisogni non sono gli stessi, specialmente sui nuovi media, visto che gli attori vivono di residuals”. Di seguito, un video dove la Oh parla della sua esperienza di giurato al Sundance Festival.

    358

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI