Salvo Sottile, scontro a distanza con il direttore di Videonews Mario Giordano

Salvo Sottile, scontro a distanza con il direttore di Videonews Mario Giordano

Continuano le polemiche tra Salvo Sottile e Mediaset, dopo il passaggio del giornalista a La7

da in Mediaset, Personaggi Tv

    Polemica tra Salvo Sottile e Mario Giordano

    Non si può dire che la separazione tra Mediaset e Salvo Sottile sia stata serena e che non abbia lasciato strascichi polemici. L’ultimo capitolo della vicenda è un’intervista rilasciata al quotidiano Libero da Mario Giordano, fresco direttore di Videonews, in cui Giordano accusa Sottile di voler dare una connotazione politica al suo addio a Mediaset. A stretto giro di posta è arrivata la replica di Salvo Sottile su Twitter.

    La querelle Sottile-Mediaset rischia di monopolizzare ancora per molto tempo il gossip sul mondo del giornalismo. Nonostante siano passati due giorni dalle clamorose dimissioni di Salvo Sottile da Mediaset, subito prima dell’approvazione dei palinsesti, e dal suo passaggio a La7, il giornalista e l’azienda di Cologno continuano a lanciarsi frecciatine e a polemizzare a mezzo stampa.

    Subito dopo le dimissioni, in un’intervista al Corriere della Sera, Sottile ha dichiarato di aver lasciato Mediaset perché ha avuto l’impressione di non essere considerato strategico: “Mi hanno promesso tanti progetti in questi anni, poi me li hanno sfilati tutti… Io mi sono reso disponibile per rifare Quarto grado anche a settembre, per il quarto anno consecutivo, ma desideravo fare anche altro. Mi era stato promesso il Tg4 e poi niente”. Il rapporto con Mediaset si è quindi deteriorato, con Sottile che parla anche di velate minacce da parte di Mario Giordano: “il direttore di Videonews mi ha fatto capire che se facevo troppe storie, non avrei fatto più neppure Quarto grado”.

    Mario Giordano ha voluto rispondere a queste accuse in un’intervista a Libero. Innanzitutto ha spiegato di non aver mai pensato di rimuovere Sottile dalla conduzione di Quarto grado: “Sottile è sempre stato un buon cronista, ma quest’ultima cronaca l’ha sbagliata in pieno, è falsa.

    Nessuno ha mai messo in dubbio la sua conduzione di Quarto grado. Lo dimostra che avevo già il promo girato pronto per la messa in onda”. Successivamente Giordano si lancia in un’ipotesi sulle motivazioni che stanno spingendo Sottile ad esporsi in questo modo contro Mediaset: Salvo la sta buttando in politica, ma mi sembra una tassa da pagare per passare a La7… Forse sta cercando di accreditarsi. Mi auguro solo di non vedere Salvo Sottile tra i martiri tardivi del berlusconismo“. Non è tardata ad arrivare la replica di Sottile, che su Twitter ha commentato con un laconico: “Ci sono direttori dei quali ti ricordi tutta la vita. Altri li dimentichi in un attimo. Mario chi?.

    484

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MediasetPersonaggi Tv