Salvo Sottile da La 7 alla Rai, ospite di Storie Vere con Eleonora Daniele: condurrà Chi l’ha visto?

Salvo Sottile da La 7 a Rai Uno ospite di Storie Vere con Eleonora Daniele: Chi l'ha visto in prima serata?

da , il

    Salvo Sottile in Rai

    A Storie Vere – Uno Mattina ospite Salvo Sottile da La 7 a Rai Uno e sembra di stare a Chi l’ha visto? ma con l’inedita conduzione di Eleonora Daniele e l’ex presentatore ‘accigliato’ di Quarto Grado. L’una sogna da tempo la prima serata (l’ultima importante è Ciak si canta), l’altro desideroso di un programma tutto suo dopo l’addio a Rete 4 e la chiusura anticipata del suo Linea Gialla a La 7. Così stamattina, Salvo Sottile è diventato ospite d’onore nel salotto mattutino del Servizio pubblico dedicato alla cronaca nera – complice la promozione al suo nuovo libro ‘Cruel’.

    Vi avevamo già dato conto della foglia mangiata da Federica Sciarelli sul presunto plagio perpetrato da Storie Vere ai danni di Chi l’ha visto?, ma un nuovo elemento potrebbe rendere plausibile l’ipotesi che la coppia ‘sperimentale’ formata da Salvo Sottile e Eleonora Daniele possa approdare in prima serata alla conduzione di Chi l’ha visto?

    Sembra infatti che la Sciarelli sia stata contattata dalla produzione dello show per partecipare alla terza edizione di Notti sul Ghiaccio, spin off sui pattini di Ballando con le Stelle in onda dal 25 febbraio nel sabato sera di Rai 1. Se fosse confermata l’indiscrezione, c’è da chiedersi se gli impegni con i due programmi TV sarebbero conciliabili tra loro. Del resto, la conduttrice con caschetto biondo (la Sciarelli, non la Carrà!) già tempo fa aveva espresso il desiderio di riposarsi per qualche ‘turno’.

    Intanto, oggi il giornalista marito di Sarah Varetto di Sky Tg 24 si è dedicato ai casi di cronaca di Lorys Stival e Giuseppe Bossetti, accerchiato dagli altri esperti di Storie Vere al centro dello studio, sciorinando in diretta TV ricostruzioni e commenti sulle vicende di nera.

    A giudicare da come Eleonora Daniele ha presentato oggi Salvo Sottile – il conduttore, che a Mediaset sognava Matrix e a La 7 ha trovato ‘briciole’ con In onda dopo la chiusura di Linea Gialla – ci sarebbe da scommettersi:

    ‘Ha inventato un nuovo genere, un nuovo modo di raccontare la cronaca in TV. La sua è stata definita una conduzione magnetica proprio per il modo in cui riesce a tenere il telespettatore attaccato allo schermo dall’inizio alla fine’, ha detto in prima battuta la conduttrice ex gieffina prima di passare al talk show in studio con l’ospite d’onore. Storie Vere-Chi l’ha visto: la differenza sarà Sottile?

    Vuoi vedere che nel libro del giornalista ambientato in una redazione di un giornale specializzato in cronaca nera ci sia la soluzione dell’enigma? ‘Con questo libro – ha detto a Storie Vere – cerco di fare un azzardo, un esperimento: di portare il male dentro, di comprimerlo in un luogo chiuso (uno studio televisivo? nda), paradossalmente quello deputato a raccontare meglio i misteri della cronaca, cioè una redazione di un giornale, in cui un giornalista, un tipo un po’ cialtrone, mastino ma bravo (chi sarà mai? nda), toccato da un fatto di sangue che lo riguarda da vicino cercherà di fare un viaggio in cui oltre a risolvere un mistero dovrà ricercare se stesso‘.

    ‘Io non venivo in Rai da tanti anni. Probabilmente dall’ultimo romanzo, sette anni fa. Quindi oggi sono particolarmente contento, quindi vorrei ringraziare il direttore di Rai Uno Leone e Eleonora Daniele per questo invito per avermi dato la possibilità di tornare in Rai e di lanciare Cruel. Complimenti e grazie!’, ha concluso.