“Salvate Samantha Who?”, l’appello di Christina Applegate

“Salvate Samantha Who?”, l’appello di Christina Applegate

Che le star americane facciano uso di Twitter non è una novità, forse lo è di più che si impegnino in prima persona per salvare le loro serie tv (a nostra memoria, di solito il compito era delegato ai fan)

    Che le star americane facciano uso di Twitter non è una novità, forse lo è di più che si impegnino in prima persona per salvare le loro serie tv (a nostra memoria, di solito il compito era delegato ai fan). L’ultima in ordine di tempo? Christina Applegate, ex protagonista di Samantha Chi?

    Dopo Zachary Levi che corre in metropolitana e Ethan Suplee che invita i fan a salvare Earl ringraziando la Fox e cominciando una petizione su Twitter, anche la Applegate invita i fan a dimostrare il loro affetto per Samantha Who?, recentemente cancellata dalla ABC.

    I want 10,000 signatures by Monday. Am I being greedy?”, ossia “Voglio 10.000 firme entro lunedì, sono ‘ingorda’?”, scrive la Applegate nel suo account ufficiale su Twitter (in realtà non ci sono certezze che sia veramente lei, né sul suo Twitter risulta una frase del genere, ma…).

    La petizione si trova a questo indirizzo ed ovviamente non è stata cominciata dall’attrice, ma da un fan della serie; ad oggi – lunedì – conta quasi 6.000 firme, ed al più presto verrà inviata alla ABC.

    Samantha Who? è andata per la prima volta in onda nell’ottobre del 2007, messa in palinsesto lunedì subito dopo Dancing With The Stars; la serie, creata da Cecelia Ahern e Don Todd, è stata subito un successo di pubblico e critica (ha vinto svariati premi tra Sag Awards, Emmy e Golden Globe, più altri premi “minori”), ma il successivo cambio di palinsesto e la poca pubblicità da parte della ABC – dicono i fan – ne hanno decretato la fine.

    In un primo momento, sembrava che Samantha Who? dovesse diventare uno show multicamera “tradizionale” (sulla scia di How I Met Your Mother), cosa che avrebbe consentito di risparmiare circa 500.000 dollari ad episodio, ma il continuo calo di ascolti ha comunque reso insopportabili le spese da sostenere, e per non rischiare di rovinare SW a causa dei troppi tagli, meglio dare un taglio definitivo.

    434