Sabrina Ferilli: Berlusconi è talentuoso, Gabriel Garko un sex symbol

Sabrina Ferilli ha posato in lingerie per un sensuale servizio fotografico pubblicato sulla rivista A che l'ha intervistata su politica, lavoro, amore: Silvio Berlusconi è forte, ricco e talentuoso, Gabriel Garko è un sex symbol, ha dichiarato l'attrice

da , il

    Una sempre più sexy Sabrina Ferilli ha posato in lingerie per un servizio fotografico molto sensuale realizzato per il magazine femminile A. Gli scatti, che potete ammirare nella gallery in alto, sono stati l’occasione anche per svelare alcune sue preferenze in fatto di uomini, e di politica. Il suo attuale compagno, Flavio Cattaneo, può stare tranquillo, ma per la verace attrice romana, una delle più amate dagli italiani, l’unico vero sex symbol nostrano è Gabriel Garko, suo partner in Caldo Criminale, un thriller per la tv denso di eros diretto dal regista Eros Puglielli e che vedremo su Canale 5.

    Sabrina Ferilli si ritiene una donna fortunata e privilegiata. Il perché lo ha spiegato sulle pagine di A, rivista per la quale ha realizzato un servizio fotografico molto sexy che esalta le sue generose curve senza risultare mai volgare. “Avere nella vita la possibilità di stare vicino ai belli è un privilegio prezioso. Chi non lo capisce, non capisce la vita”, ha dichiarato. La sensuale attrice romana però parlando di “belli” non si riferisce a Flavio Cattaneo, suo inseparabile compagno da anni, ma a Gabriel Garko, suo compagno di set nel bollente giallo per la tv Caldo Criminale. Per la Ferilli l’attore dal fisico scultoreo è l’unico vero sex symbol italiano, e pazienza se proprio pochi giorni fa Garko ha dichiarato di non sentirsi affatto una bomba sexy ma di considerarsi un ragazzo normale.

    Ma il suo Flavio non deve essere geloso anche per lui i complimenti non sono mancati: “È un ragazzo per bene, un uomo integro e poco incline al compromesso, ma anche pratico, concreto, uno di calcolo ed equazioni”.

    Nel corso dell’intervista la Ferilli ha poi rivelato che finalmente nei prossimi mesi coronerà il suo sogno di maternità attraverso l’affidamento (per l’adozione dovrebbe sposarsi e non esclude che “strada facendo l’affido si potrebbe però trasformare in un’adozione”) e già che c’era ne ha approfittato per parlare anche di politica, riconoscendo i meriti del premier Silvio Berlusconi (“è forte, ricco e talentuoso”), esprimendo la sua delusione, come donna di sinistra, nei confronti di Walter Veltroni, e consigliando all’attuale segretario del Partito democratico, Pierluigi Bersani, di fare come i pugili “prendere colpi e poi rialzarsi”.

    Foto Tgcom