Sabina Ciuffini racconta: Silvio Berlusconi perse la testa per me

Sabina Ciuffini racconta: Silvio Berlusconi perse la testa per me

Sabina Ciuffini diede il due di picche a Silvio Berlusconi, che aveva scommesso 10 milioni di lire con Mike Bongiorno sicuro di poterla conquistare


    Negli anni ’70 Sabina Ciuffini era la più amata dagli italiani, la valletta parlante di Rischiatutto era un oggetto del desiderio per la maggior parte degli uomini nello stivale, incluso Silvio Berlusconi che scommesse dieci milioni di lire negli anni ’80 convinto di riuscire a conquistarla. A raccontare l’aneddoto è la stessa Ciuffini in un’intervista rilasciata a Oggi. All’epoca dei fatti Mike Bongiorno, mentore e pigmalione della showgirl, era appena passato alle reti del Biscione dopo aver condotto per la Rai numerosi programmi fra cui il mitico Rischiatutto.

    All’epoca dei fatti dieci milioni di lire non erano propriamente una cifra irrisoria, ma Silvio Berlusconi era pazzo della valletta ed era pronto a tutto pur di conquistarla. Lo racconta la stessa Sabina Ciuffini: ‘Fu Mike a Presentarmi Berlusconi, e qualche anno dopo seppi che era rimasto colpito al punto da fare una scommessa con Mike. Era molto sicuro di sé. Disse che avrebbe sborsato dieci milioni delle vecchie lire se non fosse riuscito a conquistarmi‘.

    La storia finì con un due di picche per l’allora solo imprenditore Berlusconi e Mike Bongiorno vinse la scommessa: ‘La scommessa la vinse Mike che non dubitò mai di me. Berlusconi mi invitò a pranzo e io accettai in perfetta innocenza, tanto che avvertii il mio fidanzato dell’epoca, uno sportivo alto e robusto, molto bello, che si chiamava Curzio e mi raggiunse nel ristorante dove stavamo mangiando, un locale vicino agli studi televisivi, perché voleva conoscere Berlusconi. Ma lui equivocò la sua presenza e, temendo complicazioni, si dileguò’.

    Dunque non solo Berlusconi perse dieci milioni di lire, ma si beccò anche un due di picche.

    Scoperta da Mike Bongiorno all’uscita del suo liceo, Sabina Ciuffini diventa la valletta parlante del mitico quiz Rischiatutto a partire del 1970 fino al 1974 e qui divennero famose le sue gonne sempre più corte. Finita l’esperienza del quiz nel 1975 Sabina condusse il Festival di Sanremo, mentre l’anno dopo conduce Scommettiamo e poi si dovranno attendere 21 anni per rivederla in tv a fianco di Fabio Fabio nel suo Anima mia. Nessun rimorso per la sua carriera: ‘Noi ragazze degli anni Settanta mettevamo al primo posto l’amore. Non per moralismo, ma per rivendicare la nostra libertà. Forse è per questo che invecchiamo bene‘. Ecco alcuni video della sua carriera:

    506

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI