Rudi e Carlotta (I Cesaroni) al Giffoni Film Festival

Rudi e Carlotta (I Cesaroni) al Giffoni Film Festival

Rudi Cesaroni e Carlotta al Giffoni Film Festival (fotogallery)

    Niccolò Centioni e Roberta Scardola, ovvero Rudi Cesaroni e l’amica di famiglia Carlotta, hanno incontrato nella tarda mattinata di oggi i giovani giurati del Giffoni Film Festival. Molte foto, tanti autografi e poche parole per i due giovanissimi attori apparsi un po’ spaesati tra i 2205 giurati accorsi alla Cittadella del Cinema per salutarli. Dopo i teen idol è tempo di altri ‘maestri’ e altri ‘miti’: domani al GFF ci saranno Michele Placido e Toni Servillo.

    Niccolò e Roberta arrivano alla Cittadella del Cinema con un po’ di ritardo, quello che si concede ai vip, anche se i due attori hanno avuto un approccio con il pubblico e con i giornalisti che li attendevano per la conferenza stampa piuttosto diversi. Da una parte la ‘veterana’ Roberta che con i suoi 22 anni e una lunga lista di fiction alle spalle (dalruolo di Giulia in Caro Maestro 1 e 2 del 1996 e del 1997, a Provaci ancora Prof 1 e 2, Carabinieri 5, etc etc) sembra seguire le orme di Monica Bellucci, eterea e irraggiungibile; dall’altra Niccolò che, nonostante la gavetta (ha esordito nel 1999 a sei anni in Un Prete tra Noi 2 con Massimo Dapporto) e i tanti titoli fictional collezionati, mantiene anche fuori dal set la mimica che lo ha fatto amare al grande pubblico tv, segno che in Rudi ha trasferito una buona parte del suo modo di essere.
    Comunque rivediamo in basso gli esordi di Roberta, impegnata in Caro Maestro.



    I due non si sono sbottonati tanto sulla terza serie de I Cesaroni, che tornerà in primavera su Canale 5: Carlotta sarà, se possibile, ancora più birichina di quanto è stata finora e vivrà con Walter un rapporto caratterizzato da alti e bassi; Rudi si aprirà all’altro sesso, visto che l’età, ormai, ‘avanza’. Poco rispetto alle attese, ma del resto mantere suspance e mistero fa crescere l’interesse e la curiosità del pubblico.

    Domani sarà la volta di altri due ‘maestri’ del cinema italiano. Il GFF, infatti, ospiterà Michele Placido, più volte ospite della manifestazione, e Toni Servillo, poliedrico e pluripremiato attore del cinema di qualità, che quest’anno ha collezionato una doppietta di tutto rispetto al Festival di Cannes, dove ha conquistato il Premio della Giuria e il Grand Prix con Gomorra, di Matteo Garrone, e Il Divo, di Paolo Sorrentino.

    Per il Giffoni Music Concept, invece, l’appuntamento domani sarà con il rapper Fabri Fibra, mentre stasera il festival si prende una pausa dalla musica per dedicarsi alle antepime, con Piacere Dave, di cui abbiamo parlato nel precedente articolo.

    Chi non può raggiungere Giffoni, intanto, può respirarne l’aria attraverso i tanti appuntamenti garantiti da Mediaset, oltre che da Rai Gulp, All Music, la tv mobile di 3 e i tanti media partners che supportano la manifestazione. Oggi su Canale 5 è andato in onda il primo appuntamento con la striscia quotidiana dedicata al Festival e condotta da Michela Coppa (fino al 27 luglio alle 13.35) mentre alle 14.00 Italia1 ha trasmesso una puntata speciale di Lucignolo tutta incentrata sulla 38ma edizione del GFF. Un appuntamento senza calendari sexy, senza trasgressione e senza polemiche ma votata alla ‘bella vita’ del Giffoni Film Festival. Lucignolo al Festival tornerà sabato prossimo, 26 luglio, sempre alle 14.00: un appuntamento da non perdere.

    998

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI