Ronn Moss via da Beautiful: 5 modi in cui Ridge potrebbe lasciare la soap

Ronn Moss via da Beautiful: 5 modi in cui Ridge potrebbe lasciare la soap

Ronn Moss non sarà più Ridge Forrester in Beautiful

    Ronn Moss Beautiful Ridge

    Ancora intenti a leccarci le ferite per il clamoroso abbandono di Beatiful da parte di Ronn Moss, non possiamo che gettarci a capofitto in un esercizio intellettuale degno di uno sceneggiatore di soap opera: come il rampollo di casa Forrester si congederà da intrighi alla moda e da amori a corrente alternata ora con Brooke Logan ora con Taylor Hamilton? Mentre la mente non può che vagare in cerca di soluzioni narrative che escludano a priori la morte del nostro Ridge, proprio l’attore dal volto spigoloso fonisce le sue singolari motivazioni per dire addio alla soap dopo 25 anni di successi.

    Ronn Moss – una vero beniamino anche nel nostro paese grazie alla partecipazione a Ballando con le stelle – ne ha abbastanza del suo personaggio, tra le vere molle narrative della longeva soap opera girata a Los Angeles. A contribuire all’addio sono certamente stati i mancati accordi sul salario previsto, ma non solo. Seguito a sorpresa dalla mamma per fiction Susan Flannery, l’attore avrebbe capito cosa fare poco dopo un incidente in auto con la moglie. Il mix tra lo spirituale e il soprannaturale è sorprendente, stando a quanto svelato in esclusiva a Entertainment Weekly: ‘Ho capito che era un modo per dirmi ‘Ronn, stai andando nella direzione sbagliata, è il momento di cambiarla’…Ero nel mio camerino, pronto per andare sul set per l’ultima volta, quando l’orologio si è fermato sulle 9.42, proprio l’ora in cui sono nato! Mi ha dato la forza di cui avevo bisogno, sono pronto per la mia seconda vita, questa per me è una rinascita… E’ arrivato il momento di fare tutto quello che non ho mai provato in questi 25 anni’.

    E che rinascita sia! L’attore sessantenne è pronto per il tour europero con i Player (il suo gruppo musicale, ndr), per la sua web-serie Ronn’s Garage e persino per farsi tentare dal cinema, magari quello del suo idolo Clint Eastwood. L’unico dolore è non rivedere più la sua Brooke Logan, ovvero l’attrice Katherine Kelly Lang. Quest’ultima, reduce dalla firma per un rinnovo biennale a Beautiful ha reagito malissimo alla defezione del suo grande amore sul piccolo schermo: ‘L’ultimo giorno sul set non riuscivamo neanche a guardarci negli occhi. Quando ha iniziato a recitare, è crollata‘. L’abbandono, comunque, potrebbe non essere ‘per sempre’, come sembrano suggerire i nostri 5 finali aperti riservati al sex symbol della soap:

    Ritorno alle origini

    Ridge in Puglia

    Mai sottovalutare il richiamo del sangue! Pur incarnando lo stereotipo del playboy californiano, Ridge Forrester per metà è italiano. Come scoperto una decina d’anni fa, il suo vero padre è Massimo Marone, un uomo d’affari allontanatosi dopo qualche tempo da Los Angeles. La folgorazione sulla via del trullo arriva ad Alberobello in occasione delle nozze di Hope e Liam. Qui tra alberi d’ulivi e sostanziose spaghettate Ridge aveva chiesto la mano di Brooke per l’ennesima volta ricevendo naturalmente un bel sì. Tutto bene fino alla successiva luna di miele, quando tra i bagagli precedentemente smarriti in aeroporto trova un biglietto con un indirizzo ed una foto con un folto gruppo di pingui e allegri italiani. Il sospetto che lo attanaglia diventa il suo nuovo obiettivo: chi e quanti sono i Marone sparsi per l’Italia? Ricercare tutti gli amorevoli parenti italiani a partire dai cugini e passando anche per i nipoti toglierà tempo ed energie al nostro Ridge. A dargli forza saranno dolci e manicaretti tipici ma anche l’amore di Brooke, rimasta a Los Angeles in dolce compagnia.

    Un amore paranormale

    RONN MOSS CON JOANNA JOHNSON

    Diciamola tutta: Brooke, Taylor e chissà chi altro sono state solo un diversivo per Ridge Forrester. Il cuore dello stilista batteva e batterà per sempre per la defunta moglie Caroline Spencer. Eterea e buona come una santa, la bionda ha diviso i due fratelli, pronti ad uccidersi secondo un nuovo schema Caino – Abele. Complice i danni alla testa provocati dalla pallottola piazzatagli proprio da Thorne, sempre più spesso Ridge comincia a vedere la donna della sua vita. Già apparsagli come fantasma anni prima, la defunta vanta il diritto di prelazione sul maritino ormai sessantenne, che intrattiene con intricaticatissimi racconti sulle vite nell’aldilà degli altri defunti come la sorella Angela, Storm Logan e Sheila Carter. Ben contento di archiviare la sua carriera da playboy, Ridge sceglie la pace dei sensi e del portafogli: una moglie immateriale non ha pretese amorose né tantomeno economiche.

    Giovane e gelato per sempre

    Ridge ibernato

    A nessuno piace invecchiare, specialmente quando il sex appeal e l’essere sempre alla moda hanno contraddistinto la propria esistenza. E proprio per non diventare un reperto vintage o geriatrico, Ridge sceglie di farsi ibernare. La data di scongelamento è ancora top secret: gli scienziati reintrodurranno lo stilista in circolazione quando la moda avrà visto l’estinzione su questa terra dei suoi nomi illustri. Avendo come rivali solo H&M e la linea di moda di Valeria Marini, Ridge si imporrà come principe dell’haute couture, attirando al suo fianco bellone meno stagionate delle solite Brooke e Taylor. Unica persona a conoscenza del suo folle piano è la madre Stephanie Forrester, sul punto di lasciare Los Angeles insieme al figlio. Per la suocera che nessuno vorrebbe è pronto un progetto sperimentale di ringiovanimento, l’ibernazione alle soglie degli ottant’anni non sarebbe una gran furbata.

    Alla guida di Curiosity

    Ridge alla guida di Curiosity

    Su questa Terra Ridge Forrester ha ormai dato tutto: numero spropositato di matrimoni, contatti paranormali, incesti sfiorati, rapimenti e chi più ne ha più ne metta. Ecco perché il mondo non basta al nostro beniamino, meglio un altro pianeta! In grado di finanziare le costosissime iniziative della Nasa, Ridge in persona si mette alla guida di Curiosity, il rover nato per spiare Marte. Brooke ed i suoi cari saranno sempre più orgogliosi del rampollo Forrester in trasferta sul pianeta rosso grazie alle notizie che giungono a singhiozzo: la ricerca di misteriose forme di vita è ancora lunga, si spera solo che alla marziana tipo il mascellone di Ridge risulti poco sexy.

    Sotto mentite spoglie

    Incidente di Ridge

    Quella bella faccia spigolosa non poteva restare intatta per sempre e, in fondo, Ridge lo ha sempre saputo. Il destino si compie tragicamente in quel di Milwaukee, dove le stoffe taroccate per la Forrester Creations hanno un prezzo assai vantaggioso. In una città qualunque e all’insaputa di tutti viene investito in pieno dal pullman dell’orchestra cittadina, il coma dura qualche mese ma il mix di strumenti abbattutisi sul suo volto lo hanno reso brutto e irriconoscibile. Colpito da un’amnesia permanente e ricercato invano dalla sua vera famiglia, comincia la riabilitazione grazie al risarcimento ottenuto. Ribattezzato Joe e con un nuovo volto anonimo e privo della leggendaria mascella, scopre di possedere un incredibile talento nel disegno e si propone come partecipante al reality di moda ‘Project Runway‘. Sostenuto da Heidi Klum e Tim Gunn, vince il programma e comincia una nuova sfavillante carriera di stilista in quel di Parigi. Dopo aver pianto per qualche tempo la scomparsa del suo grande amore, Brooke si consola, ancora una volta, con il capostipite Eric, nel frattempo rimasto single.

    E queste sono solo alcune delle soluzioni che suggeriremmo agli sceneggiatori di Beautiful per dire addio al beniamino del pubblico. Voi avete altre idee in mente?

    1380