Romantically Challenged con Alyssa Milano al via il 12 aprile su ABC (foto e video)

Dopo mesi (letteralmente) di attesa, c’è finalmente una data di debutto per “Romantically Challenged”, al via il 12 aprile su ABC

da , il

    Dopo mesi (letteralmente) di attesa, c’è finalmente una data di debutto per “Romantically Challenged”: le 67 foto promozionali diffuse da ABC nei giorni scorsi ci avevano fatto ben sperare, ed è di ieri notizia che la serie con protagonista Alyssa Milano debutterà il 12 aprile dopo Dancing With The Star. Se la serie andasse bene, dall’anno prossimo – ma non è escluso anche subito – potrebbe poi passare al blocco comedy del mercoledì, cui attualmente manca lo slot delle 20.

    Dal 2009 si parla di questa comedy di Ricky Blitt (il cui pilot fu girato la scorsa primavera), per ora solo 13 episodi che la ABC farà debuttare da metà aprile: la serie – che vede come protagonista l’ex Strega Alyssa Milano assieme a Kelly Stables, Kyle Bornheimer, Josh Lawson ed Elaine Loh – è incentra su quattro amici che tentano di trovare l’amore e la felicità nel difficile mondo degli appuntamenti di oggi.

    Tra questi il personaggio della Milano, Rebecca, avvocato e madre che dopo 15 anni di matrimonio è tornata single, Perry (Bornheimer), promotore finanziario di successo ed amico sin dall’infanzia della protagonista, il wannabe scrittore Shawn (Lawson), cinico coinquilino di Perry, e Lisa (la Stables) sorella della protagonista la cui dolce apparenza nasconde maniere da pit-bull nel proteggere Rebecca ed anche il suo lato selvaggio.

    Il titolo della premiere sarà “Rebecca’s One Night Stand”, in cui Lisa convince sua sorella Rebecca ad avere il suo primo appuntamento da una botta e via: peccato che la protagonista violerà la regola numero 1 degli appuntamenti da una botta e via, chiamando Leo (John Brotherton) la mattina dopo il loro appuntamento.

    Leo sarà ovviamente innamoratissimo di Rebecca, così Lisa darà a sua sorella il suo metodo per rompere con gli uomini indesiderati. Nel frattempo Perry, oberato da lavoro, decide di prendersi una stay-cation, ossia una vacanza casalinga, peccato che così facendo dia sui nervi a Shawn, il suo coinquilino disoccupato che decide di trovarsi un lavoro – il primo che capita.