RomaFictionFest, Toby Whithouse (Being Human) inaugura Created by

RomaFictionFest, Toby Whithouse (Being Human) inaugura Created by

in attesa di RomaFictionFest roma accoglie Toby Whithouse per scoprire i segreti dei creators anglosassoni nell'incontro Created by, la tv delle idee e degli sceneggiatori giunto alla seconda edizione

da in Fiction italiane, Roma Fiction Fest, Serie Tv, Serie TV Americane, Being Human
Ultimo aggiornamento:

    locandina romafictionfest

    Mentre fervono i preparativi per la quarta edizione del RomaFictionFest, in programma dal 5 al 10 luglio, la capitale dà il via alle iniziative internazionali collaterali alla manifestazione. Si comincia con Created by , la tv delle idee e degli scrittori, giunto alla seconda edizione e organizzato da S.A.C.T., scrittori associati di cinema e televisione, in collaborazione con RomaFictionFest. A Toby Whithouse, sceneggiatore inglese creatore di Being Human, il compito di inaugurare il primo dei due incontri di Created by.

    Per Being Human, serie cult che vede protagonisti un vampiro, una donna fantasma e un licantropo, Toby Whithouse ha vinto il premio quale miglior sceneggiatore in Gran Bretagna nel 2009. Ma nel suo passato ha anche una preparazione da attore, visto che ha studiato recitazione alla Guidhall School of Music and Drama e con la sua prima opera, Mr Malinoff, Jump ha vinto nel 1998 il Verity Bargate Award. E’ con questa produzione che nel 2000 si è aperta la stagione del Soho Theatre on Dean Street che è stata successivamente anche adattata per la radio.

    Bisogna aspettare il 2005 per la produzione della sua seconda commedia, Blue Eyes and Heels, mentre per la televisione ha scritto Where The Heart Is, Attachments, The Armstrong and Miller Show, Hotel Babylon, Torchwood e Doctor Who. Nel 2007 la sua sitcom Other People è stata parte del Channel 4’s Comedy Playhouse series. Infine, Toby Whithouse nel 2009 ha vinto il Writer’s Guild Award for Best Television Serie come creatore di Being Human, oltre ad aver creato No Angles.

    Difficile, quindi, immaginare un inizio migliore per la seconda edizione del ciclo di Created By, ciclo di incontri con i grandi della serialità internazionale proposto dal RomaFictionFest.

    L’incontro in calendario oggi a Roma si propone quale momento di costruttivo confronto tra la scuola italiana e quella estera, meno vittima di schemi prestabiliti. L’evento è unico nel suo genere e il taglio volutamente internazionale lo rende ancor più interessante. Obiettivo centrale degli incontri è evidenziare le differenze strutturali e il modo di lavorare dei comparti scrittura seriali per portare nuovi spunti e nuova linfa al settore, avvicinando gli autori italiani a modelli creativi e storie che siano in linea con i gusti italiani ma che possano anche essere facilmente esportati.

    Nel confronto, a volte, l’Italia ne esce ridimensionata, visto che all’estero la figura degli sceneggiatori è ben più complessa di quanto lo sia da noi. In Usa i creators delle serie televisive, oltre a scrivere il soggetto e la sceneggiatura, ricoprono spesso anche il ruolo di direttori creativi ed esecutivi delle produzioni, mentre da noi lo sceneggiatore in genere ha solo il compito di scrivere, il più delle volte non interagisce neanche con il regista. Tornando al RFF, un inizio di tutto prestigio per Created by, la tv delle idee e degli scrittori con Toby Whithouse.

    563

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Fiction italianeRoma Fiction FestSerie TvSerie TV AmericaneBeing Human