RomaFictionFest 2009, tutti i vincitori. E Favino rifiuta il premio

RomaFictionFest 2009, tutti i vincitori. E Favino rifiuta il premio

Cala il sipario sulla terza edizione del RomaFictionFest

    Il logo del RomaFictionFest e PierFrancesco Favino

    Cala il sipario sulla terza edizione del RomaFictionFest, che stasera premierà i vincitori e consegnerà a Virna Lisi il premio alla Carriera. Di seguito tutte le fiction vincitrici, mentre alla consegna dei premi per la Fiction Italiana Edita, PierFrancesco Favino si è rifiutato di ritirare il premio in polemica con la mancata reintegrazione del FUS (Fondo Unico per lo Spettacolo).

    RomaFictionFest si conferma un appuntamento irrinunciabile non solo dell’estate italiana, ma soprattutto per l’industria fictional internazionale: 38.000 presenze complessive, 3.000 accreditati tra stampa e professionisti del settore, oltre 1000 partecipanti alla sezione Industry sono i numeri di questa edizione 2009 che ha superato ogni precedente record e che contribuisce ad accrescere l’entusiasmo per la quarta, targata 2010.

    A dimostrare, se ce ne fosse bisogno, l’importanza che ormai l’evento ricopre nel mondo dello spettacolo, non solo italiano, va segnalata la polemica innescata da PierFrancesco Favino, vincitore del premio come Miglior Attore Protagonista per la miniserie Pane e Libertà, che ha rifiutato il riconoscimento assegnatoli in segno di protesta per la mancata reintroduzione da parte del governo del Fondo Unico dello Spettacolo. In una sorta di trasfert con il personaggio di Giuseppe Di Vittorio, padre del sindacalismo italiano interpretato in Pane e Libertà, Favino ha quindi protestato, ma senza, certo, disprezzo per la manifestazione, nel tentativo di portare alla ribalta il problema della mancanza di fondi per lo spettacolo: l’attore ha infatti dichiarato che ritirerà il premio non appena il Fondo sarà nuovamente istituito.
    Solidale con Favino sia il pubblico che assisteva alla premiazione sia il presidente della Fondazione Lazio per lo sviluppo dell’audiovisivo, Francesco Gesualdi, che ha giudicato assolutamente preoccupante la situazione economica del settore.

    Sono stati, intanto, resi noti i vincitori delle varie sezioni in concorso e sono stati attribuiti i premi trasversali assegnati dai presidenti delle tre giurie del Concorso Internazionale (dei premi alla Fiction Italiana Edita ci siamo occupati in un precendente articolo). In basso l’elenco dei titoli premiati.

    CONCORSO INTERNAZIONALE
    SEZIONE FACTUAL
    Giuria (Wilma Labate, Alessia Ratzenberger, Mateusz Werner)
    Migliore Opera Factual: TRZECH KUMPLI – THREE BUDDIES (Polonia, 2008)
    Motivazione: “Per la capacità artistica che ha combinato il linguaggio classico e quello Factual e per la volontà della ricerca della verità di ieri e di oggi”.
    Menzione Speciale a STEAL THIS FILM II Per lo stile non convenzionale e il provocatorio sguardo sulla rivoluzione mediale in atto nel mondo”.

    CONCORSO INTERNAZIONALE

    CATEGORIA TV MOVIE
    Giuria (Italo Moscati, Chiara Gamberale, Ralph Palka); premio assegnato a produttore e broadcaster;
    Miglior Prodotto Televisivo: BUDDENBROOKS (Germania/Austria/Francia, 2008)
    Produttore: Bavaria Film/ Pirol Film
    Broadcaster: ARD
    Menzione Speciale: C.C.Д. (S.S.D) (Russia, 2008);
    Miglior Attrice Protagonista: ISABELLE ADJANI per La Journée de la Jupe;
    Miglior Attore Protagonista: MARK WASCHKE per Buddenbrooks;

    CATEGORIA MINISERIE
    Giuria (Elena Stancanelli, Alfredo Moroni, Tommaso Tessarolo); premio assegnato a produttore e broadcaster;
    Miglior Prodotto Televisivo: BURN UP (UK, 2008)
    Produttore: Christopher Hall/Kudos Film and Tv ltd/Seven 24 Films
    Broadcaster: BBC One
    Miglior Attrice Protagonista: WUNMI MOSAKU per Moses Jones;
    Miglior Attore Protagonista: DAVID FOX per Across The River to Motor City – November Conspiracy

    CATEGORIA LUNGA SERIE
    Giuria (Hill Harper, Enrico Della Rosa, Davide Dileo) premio assegnato a produttore e broadcaster;
    Miglior Prodotto Televisivo: LONDYNCZYCY (Polonia, 2008)
    Produttore: TVP SA
    Broadcaster: Telewizja Polska
    Miglior Attrice Protagonista: KLARIZA CLAYTON per Skins 3
    Miglior Attore Protagonista: DAVID THRELFALL per Shameless 6
    Premio Speciale a NON PENSARCI (Italia, 2009)
    Produttore: Pupkin/ITC Movie/Wilder
    Broadcaster: Fox Channels Italy

    PREMI TRASVERSALI
    Premio unico miglior prodotto in assoluto: BURN UP (UK, 2008)
    Produttore: Christopher Hall/Kudos Film and Tv ltd/Seven 24 Films
    Broadcaster: BBC One

    Premio RomaFictionFest per la miglior attrice non protagonista
    NATALIA RYBICKA per LONDYNCZYCY

    Premio RomaFictionFest per il miglior attore non protagonista
    MARC WARREN per BURN UP

    Premio RomaFictionFest per la migliore regia
    HEINRICH BRELOER
    per BUDDENBROOKS

    Premio RomaFictionFest per la migliore musica
    HANS PETER STRÖER per BUDDENBROOKS

    Un trionfo quindi per Buddenbrooks, di cui in basso vediamo il trailer. Attendiamo intanto reazioni al gesto di Favino.

    890

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI