Roma, la seconda stagione, integrale, su Rai4

debutta questa sera in prima visione assoluta sul canale digitale terrestre Rai 4 la seconda inedita stagione di Rome, serie tv americana co-prodotta da hbo, bbc e rai

da , il

    Debutta stasera su Rai 4 la seconda inedita stagione di Roma. Ma niente paura, questa volta a differenza della prima serie di episodi trasmessa da Rai Due dopo i tagli della censura, la colossale serie internazionale coprodotta da HBO, BBC e Rai andrà in onda in versione integrale.

    I dieci episodi della seconda e ultima stagione di Roma (inedita in Italia ma trasmessa con successo negli States sulla tv via cavo HBO tra gennaio e marzo 2007!) andranno in onda in prima visione assoluta in versione integrale ogni lunedì alle 23.10 con doppio appuntamento su Rai 4, il canale digitale terrestre gratuito della Rai diretto da Carlo Freccero. Repliche delle puntate saranno trasmesse ogni domenica in terza serata.

    A distanza di tre anni dalla messa in onda dei primi dodici episodi, per giunta tagliati dalla censura, ritorna dunque sul piccolo schermo italiano Roma, la prima serie tv americana girata completamente in Italia negli studi di Cinecittà (dove durante l’incendio dell’agosto 2007 andarono in fiamme diverse scenografie utilizzate per le riprese) e in altre storiche location.

    Ideata da John Milius, Bruno Heller (creatore di The Mentalist) e William J. Macdonald, Roma è una colossale co-produzione internazionale (una delle più costose mai girate) realizzata dall’americana HBO e dall’inglese BBC, in collaborazione con la nostra Rai.

    Protagonisti della storia, ambientata nell’affascinante e turbolenta Roma Antica all’epoca del passaggio dalla Repubblica all’Impero, sono due “miles” romani che nel De Bello Gallico di Cesare erano invece personaggi minori: il centurione Lucio Voreno (interpretato da Kevin McKidd) e il legionario Tito Pullo (Ray Stevenson) al seguito dell’esercito di Giulio Cesare. Fedelissimi a Cesare i due hanno ormai fatto carriera: Lucio è diventato un senatore, mentre Tito, nonostante l’amicizia con il giovane Ottaviano (Max Pirkis, poi interpretato da Simon Woods nell’età adulta), è rimasto ai margini della vita politica. A fare da sfondo storico le vicende del secondo triumvirato con lo scontro tra Marc’Antonio (James Purefoy), l’erede politico, e Ottaviano, erede dinastico.

    Nella prima puntata della seconda stagione in onda stasera, intitolata Passaggio, si assisterà al disordine seguito all’assassinio di Cesare e al raggiungimento di una fragile tregua tra Marc’Antonio e l’omicida Bruto (Tobias Menzies). Voreno, invece ancora turbato e distrutto per la morte della moglie Niobe, chiederà aiuto all’amico Pullo per ritrovare i suoi figli scomparsi.

    Il secondo episodio, Figlio di Ade, sarà incentrato sul primo scontro tra Antonio e Ottaviano che rivendica l’eredità di Cesare. Intanto a Roma arriva anche Cleopatra (Lyndsey Marshal) per difendere i diritti del figlio Cesarione.

    L’appuntamento con la seconda stagione di Roma, tra storia e fiction, è per stasera alle 23.10 su Rai 4.