Roma Fiction Fest: anteprima Hunted, serie tv con Melissa George in onda su Sky Uno

Roma Fiction Fest: anteprima Hunted, serie tv con Melissa George in onda su Sky Uno

Ieri al Roma Fiction Fest è stata presentata 'Hunted', serie tv di spionaggio della BBC One, con protagonista Melissa George

    Roma Fiction Fest: anteprima Hunted, serie tv con Melissa George in onda su Sky Uno

    E’ stata presentata ieri al Roma Fiction Fest ‘Hunted’, la nuova serie tv di spionaggio che Sky Uno trasmetterà a partire da dicembre. La storia ruota attorno a un’agente segreto, interpretata dalla bella e brava Melissa George, che improvvisamente diventa bersaglio di nemici sconosciuti, ma molto vicini a lei.

    Protagonista di Hunted è la spia Samantha Hunter, membro operativo di un’agenzia di intelligence privata di nome ‘Byzantium’. All’inizio della storia la ragazza si trova coinvolta in un attentato che rischia di porre fine alla sua vita. Il vero shock, però, arriva quando Sam si rende conto che il colpevole è uno della sua squadra. Dopo essersi ripresa dal drammatico evento, l’agente torna in servizio e assume un nuovo incarico, con la consapevolezza di non potersi fidare di nessuno intorno a lei. Sam diviene al tempo stesso cacciatrice e preda, da cui il gioco di parole tra il titolo e il suo cognome, e pian piano mette insieme i pezzi di un puzzle che si riallaccia a un tragico episodio della sua infanzia.

    Creata da Frank Spotnitz, uno degli sceneggiatori di X-Files, la serie tv è stata prodotta dalla BBC One, che la trasmetterà a partire dal 4 ottobre. Da noi è stata Sky Uno ad acquistarla e il canale satellitare manderà in onda gli 8 episodi che compongono la prima stagione a partire da dicembre.

    Hunted è stata presentata ieri in anteprima per la stampa al Roma Fiction Fest, che riproporrà la proiezione per il pubblico il 2 ottobre alle 22:30. All’evento era presente anche l’attrice protagonista, l’australiana Melissa George, che ha parlato delle difficoltà ma anche delle enormi gratificazioni legate a questo ruolo.

    La George è stata vista negli ultimi anni sia nella quinta stagione di Grey’s Anatomy che nella prima di In Treatment. Tuttavia, i più la ricordano per l’interpretazione dell’agente doppiogiochista Lauren Reed nella terza stagione di Alias. Un ruolo che richiama in parte quello di Hunted e che di certo le è tornato utile per calarsi nei panni di Sam. Intervistata in proposito, l’attrice ha dichiarato entusiasta che quello dell’agente Hunter è il cosiddetto ‘ruolo che vale una vita’:

    ‘E’ come incontrare l’uomo giusto, è stato amore a prima vista. Sapevo che sarebbe stato un impegno estremamente appagante e così è andata. E’ senz’altro il viaggio più intenso, complesso ed emozionante di tutta la mia carriera.’

    Qui in basso potete dare uno sguardo al promo inglese di Hunted:

    475

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI