Roma Fiction Fest 2014: ospiti, programmi e date dell’ottava edizione

Roma Fiction Fest 2014: ospiti, programmi e date dell’ottava edizione

Roma Fiction Fest 2014: ospiti, programmi e date dell'ottava edizione, dal 13 al 19 settembre all'Auditorium Parco della Musica di Roma

    Torna anche quest’anno l’appuntamento con il Roma Fiction Fest 2014, in programma dal 13 al 19 settembre all’Auditorium Parco della Musica di Roma. Siamo giunti all’ottava edizione del festival internazionale dedicato alla fiction televisiva, sia italiana che straniera, una rassegna imperdibile per tutti gli amanti del genere. Carlo Freccero ha assunto la direzione artistica dell’evento, di cui sarà padrino Luca Argentero. Come negli anni passati, saranno tanti gli eventi e le anteprime che riempiranno i giorni del festival, come non mancheranno incontri e masterclass. Il tutto al grido di ‘Fiction, non c’è niente di più vero’, slogan scelto per questa edizione.

    Saranno sette giorni molto intensi, come ha anticipato Freccero in sede di conferenza stampa di presentazione. Del resto, il Roma Fiction Fest 2014 offrirà ben 43 anteprime internazionali e 6 anteprime italiane, eventi, incontri con attori e registi, premiazioni e ben due maratone, dedicate a The Walking Dead e House of Cards.

    Tra i titoli stranieri che verranno proiettati spiccano True Detective, Hannibal, Penny Dreadful, Utopia e gli inglesi The Fall e The Tunnel. Tra le anteprime di casa nostra avremo invece La Narcotici e Il Bosco, una fiction thriller che viene presentata come una sorta di Twin Peaks italiano.
    Freccero ha rivelato che ci sarà anche un omaggio a Shakespeare con Romeo e Giulietta e un panel internazionale dedicato alle soap opera spagnole: queste produzioni hanno registrato successi notevoli negli ultimi tempi, specie con Il Segreto, pertanto gli organizzatori hanno pensato di concedere loro il giusto spazio. Così come non verrà trascurato nemmeno il web, realtà in crescita costante dal punto di vista della narrazione seriale.

    Ricco il programma anche per i più piccoli: nel corso delle giornate si farà largo a prodotti riservati al pubblico giovane e giovanissimo, con l’Ape Maia, il Postino Pat, Ghost in the Shell. le anteprime Disney e il filone dei teen drama, tra cui Teen Wolf.

    Capitolo spinoso è invece quello degli ospiti, di cui quest’anno si è fatto sostanzialmente a meno. La motivazione è giunta da Freccero in persona:

    ‘Abbiamo risparmiato molto, sacrificando le star, dicendo che non ce le potevamo permettere anche se c’era la disponibilità. Abbiamo detto di no a dieci star. Alla fine ha vinto la filosofia: meglio il prodotto che il red carpet.’

    Anche il Roma Fiction Fest 2014 è in spending review.

    456

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI