Roma Fiction Fest 2012: ospiti, info e novità della sesta edizione

Roma Fiction Fest 2012: ospiti, info e novità della sesta edizione

Dal 30 settembre al 5 ottobre torna il Roma Fiction Fest, con grandi anteprime, ospiti nazionali e internazionali e diverse novità

    Roma Fiction Fest 2012: ospiti, info e novità della sesta edizione

    Stanno per riaprirsi i battenti del Roma Fiction Fest! La sesta edizione della rassegna televisiva si svolgerà infatti dal 30 settembre al 5 ottobre, presso l’Auditorium Parco della Musica della capitale. Anche quest’anno sono previsti grandi anteprime e ospitate di prestigio. Dopo il salto potete trovare tutte le novità e informazioni relative alla manifestazione.

    Come già in precedenza, l’accesso alla rassegna e alle varie proiezioni è libero e gratuito, fino ad esaurimento dei posti. Quest’anno saranno ben 80 le anteprime internazionali che verranno proiettate, di cui 5 mondiali. Tra quelle italiane avremo Questo nostro amore, con Anna Valle e Neri Marcorè, che inaugurerà il lungo elenco in programma. Nei giorni successivi ci saranno Il paese delle piccole piogge, con Margareth Madè e Giorgio Lupano e Pupetta, una storia italiana, fiction basata sulla vita di Pupetta Maresca. Sempre nella giornata di apertura, verrà trasmessa una puntata speciale de I Cesaroni 5, ambientata nell’Antica Roma.

    Per quanto riguarda gli ospiti nazionali, ogni giorno sfileranno attori importanti del piccolo e grande schermo. Il 1° ottobre arriverà Giuseppe Fiorello, che presenterà la fiction Modugno, mentre per martedì 2 è atteso Gabriel Garko, che promuoverà il suo Rodolfo Valentino. Mercoledì 3 spazio a Raoul Bova e alla nuov stagione di Come un delfino, mentre Vittoria Puccini e Marco Turco presenteranno Altri Tempi. Giovedì 4, infine, sarà ospite speciale Luca Argentero, che incontrerà il pubblico e ripercorrerà le tappe della sua carriera.

    Restando in ambito italiano, la sezione anticipazioni sarà ricca di titoli molto attesi. Cast e produttori presenteranno le nuove stagioni delle fiction più amate o introdurranno quelle ancora inedite. Nella scaletta del festival compaiono Trilussa, Rosso San Valentino, Casa e bottega, e Un medico in famiglia 8.

    Il 1° ottobre sarà il BBC Worldwide Day, interamente dedicato alla grande produzione televisiva inglese. Nel corso della giornata si alterneranno grandi ospiti, che presenteranno miniserie e fiction in anteprima.

    Tra queste avremo Great Expectations, tratta dal romanzo di Charles Dickens e per la quale presenzierà Gillian Anderson. Mattew MacFadyen rappresenterà invece il cast di Ripper Street, che riporterà sullo schermo le cruente vicende di Jack lo Squartatore. Altra anteprima molto attesa è quella di Copper, serie poliziesca ambientata nella New York del 1860 e creata dal premio Oscar Barry Levinson.
    Inoltre, verranno mostrati in anteprima episodi delle serie tv Doctor Who, Sherlock e Sinbad.

    Il 3 ottobre sarà invece l’Argentina Day, una giornata dedicata all’incontro tra la produzione italiana e quella del Paese sudamericano, in vista di possibili e interessanti co-produzioni.

    Ma il 3 ottobre sarà anche il giorno in cui l’Auditorium darà il benvenuto al cast di True Blood, per il quale sfileranno Alexander Skarsgård, Kristin Bauer e la nostra Valentina Cervi. I tre attori presenteranno in anteprima nazionale due episodi inediti della quinta stagione della serie tv HBO.
    Nella stessa giornta interverrà anche Kelsey Grammer, protagonista per due decenni di Frasier e vincitore di cinque Emmy. L’attore presenterà Boss, prossimamente in onda su RaiTre.

    Fra le altre anteprime in programma troveremo la seconda stagione di Downton Abbey, fresca vincitrice di tre Emmy tra cui quello a Maggie Smith come Miglior attrice non protagonista in una serie drama. Dall’America arriveranno i pilot dei nuovissimi Last Resort, The New Normal, Elementary, Emily Owens e Beauty and the Beast, queste ultime due in anteprima mondiale.

    La rassegna renderà anche omaggio al grande Tony Scott, recentemente scomparso, presentando due dei suoi ultimi lavori: World Without End, tratto dall’omonimo romanzo di Ken Follett, e Labyrinth, basato sul libro di Kate Mosse.

    Infine, come già l’anno scorso, non mancheranno i workshop e i laboratori interattivi con gli addetti ai lavori, per toccare con mano il processo di realizzazione di una fiction o serie tv.

    730