Roma Fiction Fest 2011, i vincitori

Roma Fiction Fest 2011, i vincitori

Sono stati annunciati i vincitori del Roma Fiction Fest 2011, kermesse arrivata alla quinta edizione e dedicata alla fiction italiana e straniera

    Roma Fiction Fest 2011

    Sono stati annunciati i vincitori del Roma Fiction Fest 2011, kermesse arrivata alla quinta edizione e dedicata alla fiction italiana e alle serie tv estere: l’appuntamento, promosso dalla Regione Lazio, dalla Camera del Commercio di Roma e dall’Associazione produttori televisivi, si è concluso ieri dopo cinque giorni di anteprime (americane, con Terra Nova, Once upon a time, The Killing, Pan-Am e italiane, con Tutti pazzi per amore 3, Un amore e una vendetta, Troppo amore, Viso d’angelo e I cerchi nell’acqua). Ricordiamo che, a parte i vincitori che vi elenchiamo sotto, erano già stati assegnati premi speciali a Jim Belushi e Gigi Proietti.

    Premio unico come miglior regia a Riccardo Milani per Atelier Fontana (Lux Vide per la Rai)
    Premio unico per la migliore sceneggiatura a Romanzo Criminale 2 (Cattleya per Sky Cinema)

    Categoria Serie Lunga

    Premio per la miglior serie lunga a Romanzo Criminale 2 (Cattleya per Sky Cinema)
    Premio per il miglior attore a Vinicio Marchioni per Romanzo Criminale 2
    Premio per la migliore attrice a Irene Ferri per La nuova squadra Spaccanapoli (Freemantlemedia per Rai Fiction)

    Categoria Miniserie

    Premio per la miglior miniserie a Le cose che restano (Bibi Film per Rai Fiction)
    Premio per il miglior attore a Ennio Fantastichini per Le cose che restano
    Premio per la migliore attrice a Anna Bonaiuto per Atelier Fontana
    Categoria Tv Movie
    Premio per la miglior tv movie a Edda Ciano e il comunista (Casanova Multimedia per Rai Fiction)
    Premio per il miglior attore a Antonio Catania per Agata e Ulisse (Italian International Film per Mediaset)
    Premio per la migliore attrice a Stefania Rocca per Edda Ciano e il comunista

    Premi e menzioni speciali:

    Menzione speciale anche a Edda Ciano e il comunista con la seguente motivazione: “Un frammento della grande storia italiana raccontata attraverso una delicata e realistica passione”.
    Migliore attore Premio L.A.R.A. RomaFictionFest 2011 a Marco Cocci “per la versatilità attoriale dimostrata in questi anni ed in particolare per la sua interpretazione pervasa di passione e dignità nella miniserie Mia Madre”.
    Migliore attrice Premio L.A.R.A. RomaFictionFest 2011 a Federica De Cola “che attraverso un completo e raffinato percorso artistico ha evidenziato in Atelier Fontana un’interpretazione che coniuga mirabilmente tenerezza e determinazione”.
    Premio del pubblico assegnato dai lettori di Tv sorrisi e Canzoni a Gabriel Garko e Manuela Arcuri

    468

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI