Roberto Fiacchini solo dopo l’Isola: ha tradito la moglie e lei non lo perdona

Roberto Fiacchini, ex naufrago della settima edizione dell'Isola dei Famosi, ha confessato di vivere un periodo molto difficile con la moglie che ha scoperto il suo tradimento

da , il

    Roberto Fiacchini, Isola dei Famosi

    Roberto Fiacchini, concorrente dell’Isola dei Famosi 7 nella categoria “Figli di” in quanto suo padre adottivo è il grande Renato Zero, non è stato molto amato dai suoi compagni naufraghi in Nicaragua, soprattutto da Aldo Busi con cui si è scontrato non appena ha messo piede sulla spiaggia di Wild Cane Cay. E da quando è tornato in Italia ha dovuto rifare i conti anche con la moglie che grazie a una lettera anonima ha scoperto di essere stata tradita. Fiacchini è ora pentito e vorrebbe tanto il perdono della sua Manuela, che finora però non è arrivato. E allora dalle pagine del settimanale Diva e Donna le lancia il suo appello.

    Roberto Fiacchini lo confessa candidamente: ha tradito sua moglie e ora lei lo vuole lasciare. L’ex naufrago dell’Isola dei Famosi 7 sulle pagine di Diva e Donna riconosce che forse ha deciso di partire per il Nicaragua “nel momento sbagliato, ma l’Isola era un treno che passava in quel momento e sono dovuto salire” ha dichiarato.

    Il figlio adottivo di Renato Zero ha raccontato che la moglie Manuela ha scoperto il suo tradimento grazie a una lettera anonima e per ora di perdono proprio non se ne parla anche se i coniugi Fiacchini vivono attualmente ancora nella stessa casa.

    Fra noi ci sono momenti di disperazione e di speranza. È difficile ma abbiamo due bambine meravigliose cui nessuno di noi vuole rinunciare” ha rivelato Roberto giustificando la sua infedeltà con la tensione e la frustrazione vissuta in un periodo molto stressante.

    Nello stesso tempo ammette che se si fosse trovato nella stessa situazione della moglie lui avrebbe reagito male ma sarebbe stato “in grado di discernere fra un fatto di sesso e l’amore vero. Per come l’amo – ha aggiunto – avrei perdonato. Ora spero solo in un miracolo”. E intanto Fiacchini cerca di seguire il consiglio di suo padre Renato, che “moralmente” gli ha dato “uno schiaffone bello forte”: insistere e aspettare che maturi il perdono.