Road to Copa America su Sky, si parte con Nigeria-Argentina

Sky Sport 1 e Sky Supercalcio Hd trasmetteranno la Coppa America 2011, il torneo di calcio più longevo al mondo

da , il

    Se pensate che il calcio in tv sia finito con la finale di Coppa Italia (e gli strascichi dell’inchiesta scommesse, ma quello non è sport giocato) vi sbagliate. Per tutta l’estate su Sky sarà possibile vedere i match della Coppa America 2011 in cui ritroveremo in campo molte delle star dei campionati europei e non, in primis il Pallone d’Oro Lionel Messi. Parte però questa sera Road to Copa America che avvicina alla competizione più importante del Sud America per la prima volta sul satellite.

    Il cammino alla Coppa America inizia però con una lunga serie di amichevoli che potrete seguire sempre su Sky in esclusiva e in alta definizione tutte le sere in prima serata su Sky Sport 1 Hd e Sky Supercalcio Hd. Ogni match sarà accompagnato da analisi e curiosità dallo studio. Si parte dunque questa sera con Nigeria-Argentina. Assente giustificato (dopo la signora prestazione nella finale di Champions vinta con il Manchester United) Lionel Messi il match di questa sera sarà comunque l’occasione per vedere in campo una delle favorite numero uno alla vittoria finale: l’Argentina.

    In campo per la compagine africana il neo-acquisto rossonero milanista Taiwo e la stella del Chelsea Obi Mikel. Il calcio d’inizio sarà alle 20:00 su Sky Sport 1 HD, Sky SuperCalcio HD e Sky Calcio 1 HD con un ampio pre partita a partire dalle 19:45 con Roberta Noè e Claudio Onofri. A seguire la finale del torneo centro-latino americano del 1993 giocata fra Argentina e Messico. Domani, invece, occhi puntati sui verdeoro con il match Brasile-Perù seguito dalla finale del 1997 fra Bolivia e Brasile.

    Dal 4 al 6 giugno le semifinali e la finale dell’edizione 1999: Uruguay-Cile (ore 23.30, Sky Sport 1 HD), Messico-Brasile (ore 21.30, Sky SuperCalcio HD) e Brasile-Uruguay (ore 21, Sky SuperCalcio HD). Prima dell’inizio della competizione (il 1° luglio) Sky continuerà a trasmettere match che sono entrati nella storia del torneo più longevo della storia del calcio, nato addirittura nel 1918.