Rita Dalla Chiesa: ‘Forum? Non sono gelosa. Parodi mi ha voluto a La Vita in Diretta’

Rita Dalla Chiesa su Forum: 'Oggi è un altro programma, non mi manca

da , il

    Che mondo sarebbe quello in cui Rita Dalla Chiesa non parla del suo ex programma Forum una volta al mese? Abbandonata da La7 ma intervistata da Il giornale, la conduttrice parla della sua (ex) storica trasmissione, mentre in tv, da Maurizio Costanzo, risponde a chi la critica per lavorare con Cristina Parodi a La Vita In Diretta. “Mi sono fatta la domanda, mi sono data la risposta, ho preso la mia decisione e l’ho comunicata, gli sbagli li facciamo tutti“, spiega la conduttrice. Che rivela di non essere gelosa del nuovo Forum….

    Intervistata da ilgiornaleOFF – Gli artisti italiani che nessuno vi racconta, Rita Dalla Chiesa torna a parlare di Forum, rivelando che … non è gelosa del nuovo Forum: “Sì, Forum me lo sono cucito addosso, soprattutto nella seconda parte. Infatti abbiamo fatto ascolti tali da andare in onda su Canale 5 e anche con uno sportello pomeridiano su Rete4. (Oggi) è un’altra trasmissione, condotta benissimo da Barbara Palombelli. Non ho motivo di esserne gelosa“.

    Ma c’è una cosa che le dispiace, ed è non essere apparsa allo speciale per i trenta anni: “Quello è stato un pugno nello stomaco. Avrebbero dovuto evitare di chiamare quella puntata ’30 anni di Forum’. Mi hanno detto addirittura che hanno mandato in onda puntate condotte da me, ma coi miei interventi tagliati. Francamente questo non lo capisco“.

    Quanto alle sue apparizioni a La Vita in Diretta, “Cristina Parodi mi ha voluto a La vita in diretta, mi ha detto ‘vorrei che tu stessi qui con me’, qualcuno dice che faccio male e che vado in cerca di visibilità e io rispondo ‘questo è il mio lavoro, ho fatto questo per una vita’. Molte persone (peraltro supportate da me e difese con le unghie e con i denti) sono scomparse da allora, non mi telefonano più“, racconta la conduttrice.

    Aggiornamento di Fulvia Leopardi del 29 ottobre 2014

    Rita Dalla Chiesa, da Forum e La7 alla disoccupazione: ‘appello’ a Clerici e Parodi

    Rita Dalla Chiesa ha divorziato da La7, non si intravede un ritorno a Forum e la ‘disoccupazione’ rischia di farle fare pessime figure. In un’intervista a Stop, infatti, Dalla Chiesa se la prende con i giovani che, avendo meno pretese, le avrebbero rubato il lavoro. Magari si chiama meritocrazia, o conviene tenere un giovane poco costoso e sperare che ‘sbocci’, piuttosto che una conduttrice famosa ma che non vuole replicare il programma che l’ha resa tale? Non sta a noi dirlo, ma se certo l’ex conduttrice di Forum è ancora molto amata, questa sparata ad alzozero appanna un po’ la sua immagine.

    Dopo l’addio a Mediaset e a Forum, Rita Dalla Chiesa è passata a La7, dove è stata però silurata senza nemmeno andare in onda. Colpa di Urbano Cairo, dice ancora una volta la conduttrice in un’intervista a Stop: “Io – spiega – non ho avuto la possibilità neppure di andare in onda un minuto lì e ho subìto una grossa ingiustizia. L’editore avrebbe voluto una trasmissione tipo Forum, io invece un talk show, un programma d’intrattenimento nuovo per la fascia pomeridiana. La mia etica professionale, ma anche ragioni affettive, non mi permetteva di fare programmi fotocopia. E così non se n’è fatto più nulla”.

    Ma – forse perché la lontananza dal piccolo schermo fa fare dichiarazioni poco ponderate? – la Dalla Chiesa se la prende anche con i giovani, che le avrebbero “fregato il posto. Restare senza un programma è uno effetto strano, molto strano davvero – dice la ex padrona di casa di ForumCredo, infatti, di non avere la necessità di dimostrare niente a nessuno. Ho dalla mia parte trent’anni di grandi ascolti, di trasmissioni più che dignitose e un pubblico che non mi ha mai voluto abbandonare. Invece vengono preferite persone nuove ma che non possono offrire alcun tipo di garanzia in termini di sicurezza e soprattutto serietà professionale. Fintanto che i giovani, che spesso provengono da ambienti diversi rispetto a quello televisivo, non dimostreranno di saper fare i nostri stessi numeri allora io preferisco restare a guardare“. Certo, tutto benissimo: ma ai suoi tempi, non c’erano professionisti che facevano milioni di persone a puntata? E se qualcuno non l’avesse lanciata, la Dalla Chiesa sarebbe dove sta oggi?

    Tirata contro Cairo e contro i giovani a parte, l’ex conduttrice di Forum lancia anche un appello – serio? Faceto? – a Isabella Clerici e Cristina Parodi, le nuove signore Rai: “Sono molto felice per Antonella Clerici che sarà ancora protagonista e che è una mia carissima amica. Anni fa anche lei fu allontanata da La prova del cuoco e io nel mio piccolo mi sono battuta per lei. Se avessi dovuto guardare solo agli ascolti avrei dovuto preferire che rimanesse Elisa Isoardi contro Forum ma io volevo battermi con lei che è un osso duro. Antonella è giustamente amatissima dal pubblico, è una grandissima professionista e una donna straordinaria. Se mi chiamasse a lavorare con lei, anche come autrice, andrei di corsa, così come se lo facesse Cristina Parodi a La vita in diretta. Hanno fatto entrambe il mio stesso cammino e mi riconosco molto in loro e le sento vicine“.