Rising Star: su Canale 5 approda il talent show più interattivo di tutti

Rising Star: su Canale 5 approda il talent show più interattivo di tutti

Canale 5 promuove Rising Star, nuovo talent show musicale, che si propone come il più social e interattivo in assoluto

    Stanchi dei talent show musicali? Peccato, perché Canale 5 ha appena dato l’ok a Rising Star, nuova creatura televisiva che si propone di dare del filo da torcere a colossi del calibro di X Factor e The Voice. La sua caratteristica principale? Quella di presentarsi come il talent più social e interattivo di tutti.

    La presentazione dei palinsesti Mediaset per l’annata 2014-2015 ha ufficializzato l’arrivo sugli schermi di Canale 5 della trasmissione israeliana Rising Star. A quanto pare è questo il nuovo componente della numerosa famiglia dei talent, appena nato ma già pronto a spiccare il volo. Il format è infatti stato acquistato in numerosi Paesi, tra cui gli Stati Uniti: la ABC ha trasmesso la prima puntata qualche giorno fa, con Kesha, Josh Groban, Brad Paisley e il rapper-attore Ludacris nella veste di giudici.

    A prima vista il meccanismo è lo stesso degli altri fratelli: ancora una volta è un programma musicale, con concorrenti che aspirano a sfondare come cantanti e con quattro artisti famosi che compongono la giuria. Tuttavia, Rising Star sfida i suoi predecessori con una formula molto più moderna e interattiva, della quale cerca di fare il suo punto di forza.

    La novità principale sta nel ruolo che il pubblico in studio e a casa ricopre, la cui opinione conta molto di più rispetto a quella dei giudici. Questi ultimi esprimono ovviamente un parere, ma i voti da loro attribuiti hanno un peso complessivamente inferiore a quello degli spettatori.

    Un altro grande aspetto innovativo sta nel modo in cui i telespettatori parteciperanno al gioco.

    Rising Star dice basta al televoto e punta tutto sull’utilizzo di smartphone e dispositivi affini. La votazione avverrà tramite un’app che il pubblico potrà scaricare gratuitamente, facile e intuitiva: l’utente dovrà semplicemente scegliere tra due pulsanti, uno rosso e uno blu, corrispondenti rispettivamente a ‘no’ e ‘sì’. I voti così espressi verranno trasmessi direttamente al contatore che appare sul ledwall in studio.

    Rising Star mutua poi l’elemento distintivo di The Voice, quello delle Blind Audition, amplificandolo ulteriormente. Nel nuovo talent show di Canale 5, infatti, non saranno solo i giudici a restare ‘ciechi’ di fronte al concorrente ma anche il pubblico stesso. Il candidato sarà nascosto dietro un muro gigante, che si solleverà solo se la sua prestazione otterrà il livello di gradimento necessario.

    Democrazia, meritocrazia e tecnologia: ecco gli ingredienti principali con cui Rising Star aspira a diventare il nuovo re dei talent show musicali. Pensate che ce la farà?

    474

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Canale 5Talent Show

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI