Rischiatutto su Rai3, prima puntata giovedì 27 ottobre 2016

Rischiatutto su Rai3, prima puntata giovedì 27 ottobre 2016

Antonio Campo Dall'Orto: ''E' un pezzo di storia della TV italiana, Fabio Fazio riesce a essere insieme popolare e sofisticato''

    Fabio Fazio: 'Rischiatutto è in diretta, non è ammesso l'errore', intervista

    Giovedì 27 ottobre in prima serata su Rai 3 andrà in onda la prima puntata di Rischiatutto, condotto da Fabio Fazio. ‘Pezzo di storia della televisione italiana’, come sottolinea il direttore generale Antonio Campo Dall’Orto in conferenza stampa, Rischiatutto torna sul piccolo schermo dopo l’esperimento di due puntate, trasmesse la scorsa primavera su Rai 1. Alla presenza dei dirigenti Rai e di Daniela Bongiorno, moglie di Mike, Fazio ha introdotto la versione 2016 del format.

    Rischiatutto è un pezzo di storia della televisione italiana, ma non è solo un programma televisivo: è un simbolo di cosa vorremmo da questa nostra Rai‘, esordisce il direttore generale Campo Dall’Orto, ‘che vuole essere contemporanea e inclusiva. Rischiatutto ha come ambizione quella di avere un rapporto col passato dove il passato dialoga con l’oggi’.

    Già da queste poche parole è facile intuire l’intento di Fabio Fazio, in particolare, e della Rai in generale: emozionare e divertire il pubblico. Non un effetto amarcord, non una sfumatura vintage, ma un prodotto di qualità, che ha fatto la storia della TV italiana, riproposto in chiave moderna.

    ‘Non è un programma televisivo, ma un appuntamento emozionale per il Paese’, prosegue Campo Dall’Orto. ‘Fabio Fazio riesce insieme ad essere popolare e complesso, sofisticato. Teniamo molto a questa operazione’. Da parte della Rai, dunque, massima disponibilità e sostegno a Fazio, che ha avuto l’intuizione di riportare Rischiatutto in televisione’.

    Anche il direttore di Rai 3, Daria Bignardi, si dice contentissima ‘per mille motivi, uno anche personale: quando ero piccola, il giovedì sera era festa perché era l’unica sera in cui il babbo veniva in soggiorno e guardavamo la televisione. Era un evento e Rischiatutto è un simbolo dei programmi della Rai. L’intuizione di Fabio è il suo interpretare Rischiatutto con uno spirito contemporaneo. E’ uno di quegli autori che si mette in discussione tutti i giorni, ogni minuto; cerca sempre di fare meglio. Per noi è un’ossessione meravigliosa.

    Non si può essere bravi come lui senza questa ossessione e Rischiatutto è un grande evento, tutto merito di Fabio’.

    Ovviamente non si può parlare di Rischiatutto senza citare Mike Bongiorno. In questo caso, il compito di raccontare aneddoti più o meno noti spetta alla moglie Daniela, la quale svela che, negli anni di Rischiatutto, era gelosa di Ludovico Peregrini, il celeberrimo Signor No, con cui il marito trascorreva le serate al telefono proprio per preparare il programma; battute a parte, è chiara la grande e meticolosa preparazione che c’era dietro la costruzione di ogni puntata. Infine, non sono mancati i complimenti per Fazio: ‘Ho vissuto Rischiatutto con grande emozione e grande gioia. Quando sono tornata in studio è stato bellissimo’.

    Innanzitutto, la valletta, o meglio, l’assenza della valletta propriamente intesa. A interpretare il ruolo che fu di Sabina Ciuffini, infatti, ci sarà Matilde Gioli (già vista nelle due puntate speciali andate in onda la scorsa primavera su Rai 1), seguita da Alessandra Mastronardi, Cristiana Capotondi, Greta Scarano, Margareth Madè e altre ‘giovani attrici promettenti del cinema italiano’.

    La ragione di questa scelta è ben spiegata dal padrone di casa: ‘Oggi la valletta non avrebbe senso’ e questo sempre nell’ottica della contemporaneità, qualità fondamentale di Rischiatutto versione 2016. Tra le altre novità, segnaliamo la sigla di coda (‘che non si faceva più’, sottolinea Fazio) intitolata Buena fortuna e interpretata da Raphael Gualazzi e Malika Ayane, in studio per la prima puntata.

    Infine, l’inserimento della cosiddetta materia vivente, ovvero domande su un determinato personaggio, ospite di volta in volta in puntata. Si parte con Carlo Verdone, materia vivente di giovedì 27 ottobre, per proseguire con Aldo Giovanni e Giacomo, Cochi e Renato, Terence Hill e tanti altri che verranno svelati man mano che si andrà avanti con il corso delle puntate.

    Appuntamento, dunque, a giovedì 27 ottobre con i primi 3 concorrenti: Stefano Orofino, Giorgio Avanzini e la giovanissima Lavinia Gambini.

    746

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI