Riparte senza Calissano il tour di “A un passo dal sogno”

Riparte il tour di "A un passo dal sogno", il musical di Amici, per ora senza Paolo Calissano

da , il

    Paolo Calissano sul palco

    Paolo Calissano è ancora indisponibile dopo il ricovero in ospedale dovuto ad un malessere di natura ancora ignota, ma il musical A un passo da sogno, ispirato al talent show Amici, riprende senza di lui. Maurizio Costanzo, produttore dello spettacolo, non esclude un suo ritorno; per ora le sue parti sono state ridistribuite tra il cast.

    Calissano è stato ricoverato la settimana scorsa per disturbi che Il Secolo XIX ha attruibuito ad uso di cocaina. Notizia, come detto, smentita dall’entourage dell’attore e che Costanzo, artefice del suo ritorno sulle scene, non commenta. Per ora il suo ruolo, quello di un docente di recitazione, è stato distribuito tra gli altri attori, tra cui Maura Paparo e Mauro Coruzzi, in arte Platinette, mentre altre scene sono state tagliate. Proprio Platinette ha raccontato al Tgcom di aver visto Calissano sofferente già alla vigilia della prima romana e durante la tappa a Palermo, ma null’altro trapela circa la patologia che ha colpito l’attore.

    Intanto la tournèe, che vede impegnati molti ex allievi della scuola tv di Amici, è ripresa ieri, con il primo spettacolo al Teatro San Babila di Milano, dove resterà fino al 30 marzo per poi continuare a girare l’Italia. A gran richiesta la tournèe, che sarebbe dovuta terminare il 4 maggio, è stata prolungata: dal 6 maggio, Infatti, il musical torna al Teatro Brancaccio di Roma, dove era già stata nel periodo natalizio, e vi resterà “ad libitum”.