Ringer con Sarah Michelle Gellar, parla il producer

Ringer con Sarah Michelle Gellar, parla il producer

Emergono particolari su Ringer, la potenziale nuova serie di CBS con protagonista Sarah Michelle Gellar

da in Interviste, Pilot Serie TV, Serie Tv, Serie TV Americane
Ultimo aggiornamento:

    sarah michelle geller1

    Emergono particolari su Ringer, la potenziale nuova serie di CBS con protagonista Sarah Michelle Gellar, un drama “su una giovane donna dalla travagliata esistenza che si nasconde vivendo la vita della sorella gemella e agiata, solo per scoprire che pure la sorella ha una taglia sulla sua testa”. EW.com ha intervistato Peter Traugott, che ha fornito ulteriori dettagli sulla serie. Ve li forniamo dopo il salto.

    Partiamo da cosa è Ringer, serie che Peter Traugott, produttore del pilot, descrive il progetto come “un thriller incentrato sulla vendetta e sulla redezione: c’è il punto di vista di due sorelle cresciute separate per colpa di una tragedia, una delle due cerca vendetta, l’altra redenzione”. La sorella in cerca di redenzione (Bridget) ha una vita complicata, e quando la sorella in cerca di vendetta (Siobhan) muore in un incidente in mare aperto, prenderà il suo posto, solo per scoprire che la vita dell’altra non è così perfetta come pensava.

    La scelta di scritturare Sarah Michelle Gellar, che interpreterà tutti e due i ruoli delle sorelle gemelle e per cui i produttori stanno scegliendo i co-protagonisti, è stata fatta grazie alla disponibilità dell’attrice, che voleva tornare a lavorare in tv (preferibilmente via cavo, come con HBO e My Wonderful Maladys non andato oltre il pilot). Ma visto che ultimamente anche i grandi network sembrano osare di più (il producer ha fatto l’esempio di The Good Wife, che non sembra uno show CBS, molto più a suo agio con show tipo CSI), l’ex Buffy è rimasta molto colpita dal copione scritto da Eric Charmelo e Nicole Snyder.

    Ringer ricorderà molto Damages, grazie a dei flashback che ci mostreranno delle storie successe nel passato e non solo dei semplici flashback: “Se diventeremo una serie – spiega Traugott – i telespettatori scopriranno cosa è successo tra le due sorelle, perché Siobhan non voleva più vedere Bridget, e perché questa sia finita nei guai”.

    Ringer – la cui produzione non comincerà prima di marzo – sarà quindi un procedurale che ci mostrerà anche le vite della protagonista e le sue nuove relazioni, avendo quindi delle storie episodiche per episodi che si reggono da soli. “Bridget – spiega il producer – si troverà a vestire i panni di Siobhan, dovrà sicuramente scoprire chi vuole ucciderla, ma contemporaneamente vivere una vita fantastica con il marito Siobhan, che ovviamente non conosce mentre lui conosce tutto di lei, ma anche conoscere gli amici della sorella, che potrebbero essere fondamentali per scoprire i misteri”.

    476

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN IntervistePilot Serie TVSerie TvSerie TV Americane