Riccardo Garrone morto: oltre mezzo secolo di carriera tra film, fiction e serie tv per l’attore romano

Riccardo Garrone morto: oltre mezzo secolo di carriera tra film, fiction e serie tv per l’attore romano

Tra i volti più longevi dello spettacolo italiano, si è spento all'età di 89 anni

    Riccardo Garrone morto: oltre mezzo secolo di carriera tra film, fiction e serie tv per l’attore romano

    Riccardo Garrone è morto in Ospedale a Milano domenica 13 marzo 2016. L’attore, nato a Roma nel 1926, il 1° novembre avrebbe compiuto 90 anni e ha lavorato per quasi 60 anni tra cinema, tv, pubblicità e teatro. Tra i volti più longevi dello spettacolo italiano, ha collaborato con registi del calibro di Fellini, Monicelli, Scola, Loy e Damiani. Tra i più amati interpreti della commedia italiana, si era diplomato all’Accademia Nazionale di Arte Drammatica Silvio D’Amico per poi intraprendere un lungo percorso professionale che lo ha portato a lavorare come attore e doppiatore.

    Riccardo Garrone è morto lasciando un grande vuoto nel mondo dello spettacolo italiano. Come non ricordarlo nel ruolo di San Pietro all’interno degli spot Lavazza, oppure nei panni del geometra Calboni nella pellicola ‘Fantozzi subisce ancora‘.

    In tv, tra i ruoli di maggior successo che ci ha regalato, ricordiamo quello di Nicola Solari nelle prime puntate di ‘Un medico in famiglia‘, fiction tutt’ora in onda partita nel 1998. Il personaggio di Nicola, padre di Alice (Claudia Pandolfi) e marito di Enrica (Milena Vukotic), era anche tornato in un paio di episodi della quarta stagione della serie, trasmessi nel 2004.
    Ritiratosi dalle scene nel 2014, in tv aveva preso parte anche ad ‘Amico Mio‘, ‘Lui e lei‘, ‘Un prete tra noi‘ e ‘Anna e i cinque‘.

    301

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Personaggi Tv
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI