Red Mars, una missione su Marte per la AMC

Red Mars, una missione su Marte per la AMC; la serie sarà basata sul libro "Il rosso di Marte", di Kim Stanley Robinson

da , il

    marte

    Potrebbe essere Marte uno dei prossimi protagonisti delle serie tv di fantascienza: a produrre lo show sarà la AMC, che ha dato il via libera allo sceneggiatore e produttore esecutivo Jonathan Hensleigh per una serie tv basata sul romanzo “Il rosso di Marte” (Red Mars) di Kim Stanley Robinson.

    Non molto conosciuto in Italia, il romanzo fa parte di una trilogia (Red Mars, Green Mars e Blue Mars), ed è l’unico tradotto dall’inglese: datato 1992, ne “Il rosso di Marte” si racconta della trasformazione di Marte in pianeta abitabile e le conseguenze umane, sociali e politiche di tale trasformazione. Hensleigh (“Armageddon”) sarà lo sceneggiatore, e produrrà il progetto assieme a Michael Jaffe e Howard Braunstein, Vince Gerardis, Ralph Vicinanza e Eli Kirschner.

    “Red Mars, ha spiegato Christina Wayne, senior vicepresidente della ABC, combacia con la nostra visione di volere serie tv i cui episodi siano piccoli film tv da un’ora, come per la miniserie sul Western ‘Broken Trail’ e la dark comedy ‘Breaking Bad‘. Abbiamo sempre guardato ai grandi generi, ma abbiamo deciso di svilupparli in maniera differente, così che potessero essere percepiti dal pubblico come nuovi”.

    Jeremy Elice, vicepresidente alla programmazione, ha aggiunto che Red Mars, non sarà la tipica serie sci-fi, ma uno dei progetti in cui i protagonisti saranno i personaggi: “Non sarà il solito prodotto cui siete abituati”, ha spiegato. Bisognerà fidarsi? Il progetto promette bene, e quanto a ‘fantascienza’ (o meglio, thriller psicologico con venature di dramma e fantascienza), anche se non in senso stretto, ricordiamo il remake della serie del 1960 “The Prisoner“, con Jim Caviezel e Ian McKellen.

    Red Mars non è l’unica nuova serie ordinata dalla AMC: ricordiamo che nei mesi scorsi la rete ha dato il via libera a “Carter Beats the Devil” (sceneggiato da Wesley Strick e basato sullo stravagante libro di Glen David Gold – che sarà consulente – incentrato sul mago Charles Carter ed il suo ruolo nella morte del presidente Warren Harding), e ad “Ice“ (sceneggiato da Christian Darren, la serie è incentrata su una famiglia di New York City che si muove nel mondo dei trafficanti dei diamanti.