RaiUno: no a Celentano, la Isoardi cerca conferme

RaiUno: no a Celentano, la Isoardi cerca conferme

RaiUno dice no al nuovo programma di Adriano Celentano: costa troppo per le casse in rosso di Viale Mazzini

    Adriano Celentano ed Elisa Isoardi

    RaiUno dice no al nuovo show di Celentano per motivi di budget. Intanto Elisa Isoardi attende le decisioni del neo direttore di RaiUno Mauro Mazza: non è stata ancora confermata alla conduzione de La Prova del Cuoco.

    Che alla Rai tiri aria di crisi economica è ormai noto da tempo: è di almeno 120 i milioni di euro il rosso di Viale Mazzini, che però lancia gli investimenti sul digitale terrestre, cercando di tirare la cinghia sulle altre voci di spesa. Ne dà notizia il mensile Tivù, che nota come proprio il neo direttore generale Mauro Masi abbia deciso per primo di tagliarsi lo stipendio, in vista della definizione di un tetto per i compensi interni che dovrà essere deciso dal CdA. Intanto si contraggono anche gli investimenti per la fiction: il primo titolo ad essere cassato è una serie, La Narcotici, che per ora è stata congelata, in attesa di tempi migliori.

    Con l’aria che tira, quindi, quasi inevitabile il no di RaiUno al nuovo show di Adriano Celentano, pronto da quasi un anno, che si sarebbe dovuto intitolare Non le sembra di esagerare?. Un titolo perfetto per un programma che costerebbe alla Rai una fortuna che non può permettersi al momento, visto che una prima serata con Celentano peserebbe sul budget della Rai tre volte in più di uno show con Vincenzo Salemme o Gianni Morandi (con un rapporto di tre milioni di euro a uno).

    Il Clan di Celentano, però, ha voluto precisare con una nota stampa che il no di RaiUno non dipende dai ‘presunti’ alti costi del Molleggiato. “Ribadiamo che il cachet di Adriano Celentano è facilmente verificabile ed è più basso di quello di altri importanti artisti di RaiUno“, si legge nella nota. Come a dire che Celentano, in fin dei conti, è economico e popolare.

    Di fatto lo show di Celentano non è mai stato inserito in nessun piano di produzione: stando a quanto afferma la Rai non esistebbe un progetto concreto su questo ‘fantomatico’ programma (che il Clan nega si intoli Non le Sembra di Esagerare?), tutto si sarebbe fermato ai primi contatti intercorsi tra l’artista e l’ex direttore di RaiUno, Fabrizio Del Noce. Quindi nessun rifiuto, controbatte la Rai, tantomeno una questione di soldi, come sottolineano dal quartier generale di Celentano. Ma a nostro avviso il peso della crisi economica in Rai e la necessità di razionalizzare i costi hanno di certo influito sul ‘congelamento’ del progetto, al di là dello specifico cachet del Molleggiato.

    Resta, invece, in attesa di una risposta Elisa Isoardi, che ha confessato al settimanale Vero di non aver ancora avuto conferma della sua presenza nella prossima stagione de La Prova del Cuoco. Improbabile ormai il ritorno di Antonella Clerici, non solo per i più volte citati problemi di budget ma anche per la conformazione del suo nuovo contratto con la Rai: probabilmente si tratta di un semplice ritardo nelle comunicazioni tra i piani alti di Viale Mazzini e la propria scuderia. In ogni caso il ‘giallo’ verrà sciolto alla presentazione dei palinsesti autunnali.

    636

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI