RaiUno: Max Giusti porta il varietà ‘Riusciranno i nostri eroi’ in prima serata

RaiUno: Max Giusti porta il varietà ‘Riusciranno i nostri eroi’ in prima serata

Max Giusti condurrà il varietà 'Riusciranno i nostri eroi', su RaiUno in prima serata, a partire da venerdì 11 gennaio

    RaiUno: Max Giusti porta il varietà 'Riusciranno i nostri eroi' in prima serata

    Si intitolerà Riusciranno i nostri eroi il nuovo varietà della prima serata di RaiUno e Max Giusti ne sarà il padrone di casa. Per cinque settimane il presentatore romano occuperà il palinsesto del venerdì sera e intratterrà il pubblico a casa con balli, canti e racconti di vita di ieri e di oggi.

    La partenza del programma è fissata per venerdì 11 gennaio e Max Giusti non potrebbe essere più entusiasta. Il conduttore è ovviamente felice del lavoro e dei risultati che sta portando avanti con Affari Tuoi, ma uno show in prima serata è il sogno di ogni uomo di televisione.
    Oltre che presentatore, Giusti è anche co-autore del programma, che ha le fattezze di un varietà vero e proprio. Anzi, lo showman ci tiene a precisare che non si tratta di un format straniero ma di un prodotto italiano al 100%, il primo della Rai in trent’anni.
    Alla base della trasmissione c’è la voglia di raccontare il Paese e gli italiani. Per farlo, Giusti porterà sul palcoscenico i suoi monologhi ma non solo. Il conduttore ha già reclutato diversi attori che lo affiancheranno in quest’avventura. Nelle cinque puntate in programma si alterneranno personaggi come Sergio Castellitto, Fiorella Mannoia, Pierfrancesco Favino ed Enrico Brignano, che sarà l’ospite del primo appuntamento. Giusti avrebbe voluto con sè anche Stefano Accorsi, ma ha dovuto rinunciare per cause di conflitto di interessi: l’attore è infatti protagonista della fiction di Canale 5 Il Clan dei Camorristi, che sarà la diretta avversaria di Riusciranno i nostri eroi.

    Oltre agli ospiti settimanali, il padrone di casa potrà contare sulla presenza fissa di due bellezze nostrane, Donatella Finocchiaro e Laura Chiatti. La prima sarà legata all’aspetto narrativo della trasmissione, mentre la seconda si occuperà del profilo musicale, che non gli è estraneo: prima di dedicarsi alla recitazione, la Chiatti aveva infatti intrapreso una carriera come cantante. Inoltre, con loro ci sarà anche un vip internazionale, la cui identità non è ancora stata svelata.

    RaiUno ha puntato molto su questo progetto, investendo anche cifre significative, nonché proibitive in tempi di crisi. Giusti ha manifestato tutta la propria riconoscenza per la fiducia accordatagli dall’azienda, rinunciando alla migrazione verso altri lidi. Il conduttore è stato infatti a un passo dal traslocare su La7, ma i vertici di Viale Mazzini l’hanno convinto a rimanere proprio con la proposta di condurre Riusciranno i nostri eroi. Lui stesso ha svelato il retroscena all’Ansa:

    ‘Non ero più contento di fare solo Affari tuoi. Tutto è nato questa estate, quando con La7 era fatta, perché la Rai non aveva intenzione di farmi fare altro. Poi sono venuti da me e mi hanno detto che credevano in me. ‘Perché devi fare lo show a La7? Fallo qua’, mi hanno detto. Così sono rimasto a casa mia. Io Affari tuoi lo faccio anche per i prossimi 20 anni, ma non solo quello. Ringrazio comunque il direttore de La7 Paolo Ruffini per la fiducia.’

    557