RaiTre, Pippo Baudo prende il posto di Serena Dandini

Siete curiosi di sapere che cosa ci sarà al posto di Parla con Me? Beh, eccovi serviti: Pippo Baudo!

da , il

    RaiTre Pippo Baudo

    Serena Dandini va via e Pippo Baudo si prepara ad occupare la seconda serata di RaiTre con un programma che lo stesso decano dei conduttori tv definisce “in stile RaiTre, intrattenimento ma cultura, cinema, teatro, attualità, identità italiana“. Ancora segreto il titolo così come la data di partenza, che Baudo spera arrivi presto: “Ho compiuto 75 anni, ho un’immensa voglia di lavorare e alla mia età ogni anno di fermo equivale a 5-6 anni di chi è più giovane – dice Baudo in un’intervista al Corriere della Sera – Ho esperienza: 52 anni di carriera. So fare il mio lavoro. Ma certo non protesto perché non mi utilizzano. Non mi agito. Vedo troppi martiri miliardari in circolazione“. La Dandini, intanto, preferisce non commentare…

    Pippo Baudo torna sul piccolo schermo ‘ai danni’ di Serena Dandini: uscito di scena Parla con Me dalla seconda serata di RaiTre, si fa avanti un altro programma di intrattenimento che avrà come protagonista SuperPippo, ormai in stand-by da tempo (fatta eccezione l’esperienza non fortunatissima di Novecento su RaiUno, con Bruno Vespa). Baudo annuncia un ritorno “sobrio“: “Non è mica obbligatorio denunciare sempre, ossessivamente - dice al Corriere della Sera – Mi metto a disposizione di un’azienda di servizio pubblico che amo profondamente. Ho un contratto, e ne ringrazio il direttore generale Lorenza Lei, comunque basso rispetto a ogni media, 500 mila euro l’anno per due anni, e voglio onorarlo. Spero in tempi rapidi“.

    Dice di averne abbastanza di ‘martiri miliardari’ e il pensiero non può che andare a Santoro e soprattutto a Fabio Fazio, al quale Baudo non risparmia le sue critiche: “Mi sembra che, con cinque milioni e 400 mila euro in tre anni, non sia un perseguitato politico dalla Rai – dice Baudo riferendosi proprio al conduttore di Che Tempo che FaEppure parla come se lo fosse. Quest’azienda, dico, vogliamo salvarla o affossarla? Non vedo crisi irreversibili ma mi sembra giusto che programmi come quello della Dandini, per carità carino e divertente, vengano prodotti dentro la Rai, ricca com’è di tecnici, funzionari, intellettuali. Non parliamo di un programma complicato, suvvia. Ora aspetto il nuovo direttore di RaiTre e mi auguro che torni Antonio Di Bella, gran professionista, con una visione internazionale della tv“.

    Insomma, Baudo torna, col suo piglio da comandante e Serena Dandini ne sottolinea la scarsa eleganza. Ha appena inaugurato il suo profilo Facebook e non può esimersi dal commentare (anche se con un No Comment che vale mille parole) la notizia della sua sostituzione. “A chi mi chiede di Pippo Baudo, no comment… certo un attimino poteva pure aspettare, ma la classe non è….. Capisco che prendere uno stipendio così a vuoto fa sentire un po’ in colpa …. In bocca al lupo!!!” scrive la Dandini che poi ribadisce il suo impegno per un ‘rifacimento’ di Parla con me, anche se non si sa ancora dove: “Noi stiamo già preparando un’altra avventura e quando saremo pronti voi sarete i primi a saperlo…”.