RaiTre: la crisi egiziana fa saltare In 1/2 Ora

RaiTre: la crisi egiziana fa saltare In 1/2 Ora

In 1/2 Ora, l'appronfondimento condotto da Lucia Annunziata, non è andato in onda: l'assenza inattesa dal palinsesto è probabilmente dovuta all'arresto in Egitto del marito della giornalista a seguito della crisi in corso a Il Cairo

    Lucia Annunziata Daniel Williams

    I telespettatori di RaiTre avranno notato che questa domenica, 6 febbraio, il consueto appuntamento con In 1/2 Ora, l’approfondimento curato da Lucia Annunziata, non è andato in onda. Con molta probabilità l’improvvisa assenza del programma della giornalista salernitana è dovuta all’arresto in Egitto del marito Daniel Williams, ex giornalista del Washington Post e ora collaboratore dell’Ong Humans Rights Watch, fermato nei giorni scorsi dalla polizia de Il Cairo durante gli scontri di piazza Tahrir.

    Lo scorso 4 febbraio il marito di Lucia Annunziata, Daniel Williams, in Egitto al seguito dell’organizzazione non governativa Humans rights watch (che si occupa della difesa dei diritti umani) è stato arrestato dalle forze di sicurezza di Cairo. Il fermo di Daniels è avvenuto durante una retata eseguita dalla polizia e dall’esercito (ovviamente filogovernativi, vicino quindi al presidente Mubarak), che negli ultimi giorni hanno stretto i controlli sugli stranieri, in primis sui giornalisti.

    Williams non è stato il solo ad essere stato arrestato dalla polizia egiziana: molti giornalisti, infatti, sono stati fermati e controllati ed è stato impedito loro l’accesso a Piazza Tahrir, cuore degli scontri tra gli oppositori di Mubarak e i fedelissimi del presidente. La Annunziata ha commentato l’arresto del marito, a caldo, dichiarando che “al momento non c’è una situazione di allarme“. Ma l’assenza dell’Annunziata dal palinsesto di RaiTre fa pensare a una partenza rapida, comprensibilmente dovuta, per l’Egitto.

    258